Meteo Nazionale, Domenica 28 Agosto con tanti Temporali e Grandine

Meteo Nazionale: Atmosfera agitata. Domenica ancora numerosi temporali con rischio di grandinate localmente anche intense su tante regioni, dal Nordest verso il Sud Italia. #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #28agosto

Meteo Nazionale: Atmosfera agitata. Domenica ancora numerosi temporali con rischio di grandinate localmente anche intense su tante regioni, dal Nordest verso il Sud Italia. #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #28agosto

Leggi anche:

Meteo Nazionale, Domenica 28 Agosto con tanti Temporali e Grandine

Meteo Nazionale Depositphotos_61868743_L Prossima Settimana: dopo un Lunedì più soleggiato per tutti, da Martedì tornano i temporali, in attesa di un’intensa perturbazione che, nella notte tra Mercoledì 31 Agosto e Giovedì 1 Settembre, raggiungerà il Centro-Nord con piogge intense e un brusco calo termico.

L’ultima Domenica di Agosto sarà contrassegnata da una forte instabilità atmosferica con temporali impazziti a spasso per l’Italia.

Sarà per la stagione che avanza o per l’attuale assenza dell’alta pressione, fatto sta che le calde e stabili giornate delle settimane scorse sembrano ormai un ricordo per molte zone del nostro Paese.

Ora l’atmosfera è cambiata e un flusso di correnti umide e instabili hanno raggiunto molte aree del Nord e del Centro dove il meteo è andato peggiorando.

Cosa ci attende dunque per la giornata di festa?

La fase di tempo capriccioso, già dalla prima parte di Domenica 28 Agosto, inizierà a spostare suo baricentro verso levante andando così a concentrare la sua instabile influenza sulle regioni di Nordest e ancora una volta su tutto il versante adriatico dalla Romagna fino alla Puglia per capirci meglio.

Su queste zone sarà assolutamente d’obbligo tenere l’ombrello a portata di mano in quanto sarà altamente probabile lo sviluppo di focolai temporaleschi anche forti, accompagnati da intensi rovesci, raffiche di vento e locali grandinate.

Laddove non ci sarà maltempo avremo comunque una spiccata variabilità ma in un contesto ovviamente più asciutto e ancora un po’ caldino.

Sulle aree interessate dal brutto tempo infatti, le temperature saranno invece in decisa diminuzione anche di 8/10°C rispetto ai giorni scorsi.

La giornata volgerà poi a conclusione con il brutto tempo in fase di attenuazione anche se si attarderanno residue note d’instabilità ancora una volta sulle regioni di Nordest e lungo i distretti adriatici.

Sarà questo il preludio ad un inizio di settimana dai sapori più dolci in quanto il meteo sembra orientarsi verso un generale ritorno al bel tempo.

Ci aggiorneremo! Ma intanto vediamo, più in particolare, le previsioni per i prossimi giorni.

Situazione ed evoluzione generale

cartina28-29 agosto.

Oggi, Domenica, giornata simile a Sabato; instabile sul Triveneto, Emilia Romagna e ancora su Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia settentrionale e Basilicata.

Lunedì, instabilità temporalesca più probabile lungo i settori appenninici centro-meridionali, in estensione poi verso le coste adriatiche.

Temperature stazionarie.

Domenica 28 Agosto
Atmosfera instabile sull’Italia.
Subito rovesci o isolati temporali sul Triveneto, piovaschi in Liguria e soleggiato altrove.
Nel pomeriggio altri temporali su tutte le regioni adriatiche e in Umbria, sull’arco alpino e anche su Puglia settentrionale e Basilicata.
Sarà soleggiato sul resto delle regioni. I venti soffieranno dai quadranti meridionali su gran parte dei settori.
Temperature stabili.
Lunedì 29 Agosto
La pressione torna ad aumentare sul nostro Paese, ma non durerà a lungo.
Dopo una mattinata in prevalenza soleggiata salvo isolati temporali sulla Romagna, nel corso delle ore pomeridiane scoppieranno alcuni temporali, a carattere sparso, sugli Appennini, in locale estensione fin verso i settori costieri adriatici.
Isolati fenomeni temporali anche sulle Alpi orientali.

Situazione ed evoluzione generale

cartina30 agosto-2 settembre.
Atmosfera in subbuglio in questi giorni.
Martedì 30 Agosto tanti temporali al Nord, che faranno da apripista a una più intensa perturbazione in arrivo nel giorno successivo; più asciutto sul resto del Paese.
Da Mercoledì sera giungerà un’intensa perturbazione atlantica che impatterà al Centro-Nord soprattutto nella giornata di Giovedì 1 Settembre, con tanti temporali e rischio grandinate.
Venerdì, più instabile al Nord, soleggiato invece sul resto dei settori. Temperature stazionarie fino a Mercoledì salvo locali aumenti, in sensibile diminuzione da Giovedì.

Martedì 30 Agosto
Pressione meno salda al Nord; fenomeni temporaleschi fin dal mattino su tutto il Nordovest, in estensione verso est dopo metà giornata.
Sul resto d’Italia, ad eccezione di qualche piovasco sull’Appennino meridionale, la giornata risulterà più asciutta.
Mercoledì 31 Agosto
Pressione in ulteriore calo specie al Nord e al Centro.
Dopo una giornata con occasionali rovesci più probabili sui settori alpini e lungo gli Appennini, tra la tarda serata e la notte successiva una perturbazione atlantica raggiungerà il Nord, con rischio nubifragi tra Piemonte e Lombardia.
Giovedì 1 Settembre
Inizia l’autunno meteorologico.
Una perturbazione atlantica impatta sulle nostre regioni settentrionali e centrali: attenzione a temporali anche forti con il rischio di locali grandinate.
Rapida diminuzione delle temperature, termometri in calo anche di 10 gradi su Piemonte e Lombardia.
Più soleggiato soltanto al Sud e sulle Isole Maggiori.
Venerdì 2 Settembre
Pressione più debole al Nord e sulle regioni centrali, dove si verificheranno delle precipitazioni a carattere sparso nel corso del giorno.
Da segnalare la possibilità di foschie mattutine sulla Pianura Padana e valli interne del Centro.
Sul resto del Paese avremo invece un’atmosfera più stabile.
Meteo Nazionale, Domenica 28 Agosto con tanti Temporali e Grandine

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV