25.7 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Meteo NAZIONALE: solo una breve fiammata. Comunicato flash ULTIM’ORA.

Meteo NAZIONALE: solo una breve fiammata, l’Anticiclone Lucifero NON arriva! Estate subito in crisi ma intanto, a partire da oggi, ci sarà un’ennesima fiammata africana.

Leggi anche:

Meteo NAZIONALE: solo una breve fiammata. Comunicato flash ULTIM’ORA.

Meteo NAZIONALE: Comunicato flash ULTIM’ORA.

C’è un colpo di scena. Non è uno scherzo. Sono appena arrivati i nuovi dati dai centri di calcolo con una sentenza, l’Anticiclone Lucifero NON arriva!

La breve tregua temporalesca e fresca della sera e notte di Venerdì 29 Luglio è stata solo effimera, già nei giorni successivi le temperature si sono alzate e in prospettiva c’è una nuova ondata di caldo estremo.

Meteo NAZIONALE, solo una breve fiammataMeteo NAZIONALE  – A partire da oggi e per la prima settimana di Agosto potremmo assistere ad una nuova ennesima fiammata africana, ma probabilmente stavolta durerà poco, al massimo una settimana prima di una potente crisi dell’Estate.

È questa in definitiva la sentenza dei centri di calcolo.

Situazione ed evoluzione generale

cartina2-3 agosto. L’anticiclone africano, dopo aver perso un po’ del suo smalto soprattutto sulle regioni settentrionali, torna alla ribalta.

Martedì 2, sempre tanto sole e occasionali rovesci pomeridiani sull’arco alpino orientale.

Mercoledì, dominio anticiclonico su tutta l’Italia, qualche temporale in agguato soprattutto dopo metà giornata. Temperature massime in generale aumento da lunedì.

Oggi, Martedì 2 Agosto
Torna l’anticiclone africano.
Giornata ampiamente soleggiata e molto calda, soprattutto al Centro-Nord.
Da segnalare qualche isolato temporale pomeridiano lungo i settori alpini del Triveneto (dal tardo pomeriggio) e poi sulla dorsale appenninica centrale, soprattutto sull’Abruzzo.
I venti soffieranno dai quadranti settentrionali, mari calmi. Temperature molto calde al Centro.
Mercoledì 3 Agosto
L’anticiclone africano infiamma nuovamente tutta l’Italia, garantendo così una nuova fase di tempo decisamente stabile da Nord a Sud.
La giornata risulterà ampiamente soleggiata con clima molto caldo e temperature in ulteriore lieve aumento dappertutto; da segnalare soltanto qualche rovescio pomeridiano più probabile sui settori alpini occidentali e lungo l’Appennino.
Giovedì 4 Agosto
L’anticiclone africano domina su tutta l’Italia.
Giornata assolata e molto calda su tutte le regioni. Una maggiore instabilità potrà interessare i settori alpini, specie dopo metà giornata.

cartina

4-7 agosto. L’anticiclone africano conquista nuovamente l’Italia ma attenzione ai temporali pomeridiani.

I prossimi giorni saranno caratterizzati dal bel tempo prevalente e dal caldo in continuo aumento.

Non mancheranno occasionali temporali di calore sull’arco alpino, specie orientale, a partire dal tardo pomeriggio.

Da Venerdì 5 pressione in diminuzione al Nord con temporali più forti sulle Alpi e in nottata pure in Pianura Padana.

Temperature in aumento su tutte le regioni con punte di 36-38°C a partire da Mercoledì 3.

Venerdì 5 Agosto
L’anticiclone africano infiamma l’Italia ma attenzione a qualche insidia temporalesca.
Giornata prevalentemente soleggiata con caldo intenso, soprattutto al Centro-Nord.
Non mancheranno alcuni temporali di calore, nel pomeriggio, sulle Alpi e lungo l’Appennino centro-meridionale. Rischio fenomeni intensi.
Sabato 6 Agosto
Pressione in diminuzione al Nord, quantomeno sull’arco alpino dove scoppieranno forti temporali in sconfinamento notturno verso le pianure occidentali.
Da segnalare anche qualche temporale pomeridiano al Sud peninsulare, specie settori montuosi; soleggiato altrove.
Gran caldo.
Domenica 7 Agosto
Pressione meno salda al Nord; in giornata acquazzoni e temporali dai settori alpini arriveranno a interessare anche le zone di pianura; celle temporalesche anche lungo l’Appennino, con possibili sconfinamenti verso le zone adiacenti.
Ultimi aggiornamenti su temperature e precipitazioni per il mese clou dell’Estate

Meteo Ferragosto: dopo un avvio di Agosto molto Caldo, poi cambia, anzi crolla tutto prima del previsto.

Cosa dobbiamo attenderci sul fronte meteo per le prossime settimane?

Siete in molti in questi ultimi giorni a chiederci informazioni sul tempo atteso per Agosto e in particolare per le prime due settimane del nuovo mese, grossomodo fino alla festività di Ferragosto, periodo tradizionalmente clou per le vacanze di tanti italiani; ebbene dopo un avvio caldissimo, entro Ferragosto qualcosa potrebbe cambiare a causa di una rinnovata dinamicità in sede Atlantica.

Analizzando il quadro generale emisferico appare evidente come già dai prossimi giorni di Agosto la presenza dell’anticiclone africano sarà una costante sul bacino del Mediterraneo.

Quasi tutta la prima decade del mese sarà verosimilmente molto calda e soleggiata da Nord a Sud, con qualche locale temporale solamente sulle Alpi.

Insomma, rischia dunque di proseguire la fase climatica anomala che sta caratterizzando questa Estate 2022, con roventi masse d’aria in risalita dal Nord Africa con la conseguenza di avere punte di temperature oltre i 35/36°C con picchi fin verso i 40°C nelle zone del Centro e delle due Isole maggiori.

Poi proprio verso Ferragosto, indicativamente dal 13-14 in avanti, potremmo avere una maggiore dinamicità in sede atlantica e Nord europea, da dove cioè partono i flussi più instabili e freschi responsabili delle ondate di maltempo.

Per i dettagli occorre come al solito aspettare ancora qualche giorno per capire meglio se verrà confermata questa tendenza che rappresenterebbe una sorta di primo “sblocco atmosferico” dopo 2 mesi di dominio anticiclonico quasi incontrastato.

ATTENZIONE: se ciò dovesse essere confermato possiamo attenderci una parte dell’Italia colpita da break temporaleschi che a più riprese potrebbero interrompere la pace e il caldo (previsti ancora valori termici oltre la norma) garantiti dall’alta pressione: a rischio, soprattutto le regioni del Nord.

Il Centro Sud e le due Isole Maggiori invece, dovrebbero rimanere più ai margini protetti dall’anticiclone africano con temperature nuovamente ben oltre le medie climatiche di riferimento.

Vista l’origine sub-tropicale (interno del Deserto del Sahara) delle masse d’aria, oltre al tanto sole, tutto ciò rischia di trasformarsi in nuove ondate di calore, specialmente al Centro-Sud e sulle due Isole maggiori, con i termometri pronti a schizzare diffusamente oltre i 35°C.

Nei prossimi approfondimenti potremo essere più precisi sulle zone eventualmente coinvolte.
Per ora spazio al grande caldo nella prima settimana di Agosto

Vivi Radio

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy