Meteo Nazionale 2-7 Settembre: Weekend, Italia divisa, Sabato peggioramento

Meteo Nazionale 2-7 Settembre: Le previsioni meteo per il primo fine settimana di Settembre confermano piogge e temporali anche Domenica, vediamo su quali regioni #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #2Settembre

Meteo Nazionale 27 Settembre: Le previsioni meteo per il primo fine settimana di Settembre confermano piogge e temporali anche Domenica, vediamo su quali regioni #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #2Settembre

 Leggi anche:

Meteo Nazionale 2-7 Settembre: Weekend, Italia divisa, Sabato peggioramento

Il Weekend sarà compromesso su buona parte dell’Italia, che sarà sostanzialmente divisa in due dal punto di vista meteo.

Gli ultimi aggiornamenti hanno regalato conferme per il fine settimana:

se da un lato l’arrivo di un fronte perturbato darà un duro colpo all’Estate su buona parte del Centro-Nord, provocando frequenti piogge e temporali non solo Sabato 3, ma anche Domenica 4 Settembre, dall’altro il Sud e le Isole maggiori sarà protetto da uno scudo anticiclonico in avanzamento, il quale garantirà sole e caldo su quasi tutte le regioni meridionali.

Cosa sta accadendo? La causa va ricercata nella presenza di una profonda e vasta area depressionaria posizionata tra le Isole Britanniche e l’Islanda che piloterà correnti fortemente instabili fin verso il nostro Paese.

Con i dati attuali a maggiore rischio saranno, già da Sabato 3 Settembre, le regioni del Centro-Nord: attenzione perché in un contesto di questo tipo potrebbero verificarsi temporali di forte intensità, anche accompagnati da grandinate a causa della tanta energia in gioco (i mari sono ancora molto caldi) e dunque degli intensi contrasti tra masse d’aria diverse.

Detto questo, le precipitazioni potrebbero naturalmente alternarsi a pause più asciutte e soleggiate; d’altronde, pur trattandosi di una perturbazione più organizzata, con caratteristiche simil-autunnali, ci troviamo comunque in un contesto ancora estivo, caratterizzato da un elevato livello di variabilità

Anche la giornata di Domenica 4 sarà insidiosa, in misura sicuramente più marcata rispetto a quanto i Centri di Calcolo prevedevano solo fino a qualche giorno fa: rischeranno soprattutto il Nordest e il Centro, aree dove avremo ancora la possibilità di frequenti rovesci, prima di un miglioramento atteso tuttavia non prima del pomeriggio.

L’altra notizia rilevante riguarda le temperature, destinate a mantenersi nel corso del weekend ben sotto la media climatica (Sabato), in particolare al Nord, con valori che difficilmente supereranno i 23/24°C, anche di giorno.

Discorso quasi opposto, invece, per il Sud e le due Isole maggiori, dove tra Sabato 3 e Domenica 4 avremo non solo un dominio del sole, ma pure valori termici quanto meno intorno ai 33/34°C, ma con picchi anche più elevati, grazie sia ai venti caldi dai quadranti meridionali, sia ad una timida rimonta dell’anticiclone africano.

Insomma, nel fine settimana l’Italia sarà verosimilmente divisa a metà, strattonata tra un’Estate che non vuole saperne di abdicare e le prime avvisaglie di un Autunno inesorabilmente in arrivo.
Weekend: in arrivo una perturbazione atlantica sulle regioni del Centro NordWeekend: in arrivo una perturbazione atlantica sulle regioni del Centro Nord

Ma vediamo ora le previsioni più nel dettaglio

Situazione ed evoluzione generale

cartina2-3 settembre. Una serie di impulsi perturbati interessa almeno mezza Italia.

Venerdì, in prevalenza soleggiato, ma dal pomeriggio peggiorerà al Nordovest.

Sabato, tempo instabile al Nord e in Toscana per l’impatto di una perturbazione atlantica, sarà più soleggiato altrove.

Temperature in sensibile calo sui settori orientali.

NEL DETTAGLIO

Venerdì 2 Settembre
Si avvicina una perturbazione atlantica. Da iniziali condizioni di tempo in gran parte stabile, salvo ultimi forti temporali attesi in Puglia (specie al mattino), a importante peggioramento del tempo al Nordovest con temporali entro sera.
I venti soffieranno debolmente o localmente moderati dai quadranti settentrionali.
I mari risulteranno localmente mossi. Temperature in aumento.
Sabato 3 Settembre
Una perturbazione di stampo autunnale raggiunge il Nordovest per poi portarsi verso la Toscana e l’Emilia occidentale, nel frattempo il cielo si coprirà su tutto il Nord.
Alcuni rovesci interesseranno anche l’Umbria e le Marche settentrionali.
Sul resto d’Italia il tempo sarà più soleggiato con cielo anche sereno.
I venti soffieranno da direzioni variabili, i mari risulteranno poco mossi.

Situazione ed evoluzione generale

cartina

4-7 settembre. La pressione aumenta decisa.

Da Lunedì 5 la pressione aumenterà su tutto il Paese garantendo un tempo più soleggiato e via via più caldo.

Da Mercoledì 7 il tempo tornerà a peggiorare per l’arrivo di una nuova perturbazione, fortemente temporalesca, che colpirà inizialmente il Nordovest.

Temperature in graduale aumento su tutte le regioni, anche sensibile in Sicilia.

NEI DETTAGLI

Domenica 4 Settembre
Un fronte instabile si allontana lentamente dall’Italia.
Mattinata spiccatamente instabile al Centro e localmente in Sardegna, tenderà a migliorare entro sera.
Attese foschie o nebbie mattutine sulla Pianura Padana, anche dense lungo il Po.
Lunedì 5 Settembre
Alta pressione in rinforzo. Giornata con cielo a tratti nuvoloso al Centro-Nord (specie al mattino), successivamente sarà più soleggiato.
Martedì 6 Settembre
Regime di alta pressione. Isolate piogge sui confini alpini del Triveneto, sole e caldo sul resto d’Italia.
Mercoledì 7 Settembre
La pressione torna a diminuire. Dopo una mattinata ampiamente soleggiata, dal pomeriggio tenderà a peggiorare al Nordovest con l’arrivo di temporali violenti.

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE