25.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Agosto 8, 2022

Mainolfi: “Grande soddisfazione per il nostro settore giovanile vedere tanti nostri ragazzi presenti in questo ritiro”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Saby Mainolfi, responsabile del settore giovanile della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni ufficiali dal ritiro di Pescocostanzo.

Le dichiarazioni di Saby Mainolfi sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Col mister Colucci abbiamo fatto una bella chiacchierata piacevole, è sempre bello parlare con personaggi importanti del nostro calcio. Abbiamo tanti giocatori partiti dal settore giovanile – aggiunge Mainolfi – e arrivati in prima squadra come Boccia, Della Pietra, Guarracino, Esposito, Todisco, e Picardi, che era presente anche lo scorso anno, e Maglione, centravanti della Primavera. 

Boccia ha iniziato il percorso con noi dal 2015 nell’Under 14 e vederlo nella rosa di prima squadra ti da gli stimoli per fare sempre meglio. Ha vinto gli ultimi due campionati di D negli ultimi due anni. E’ stato a Taranto fuori casa e poi ha rivinto un altro campionato col Giugliano e significa che ha tanta roba da presentare e mettere in campo. 

Boccia e Todisco hanno fatto il primo contratto da professionisti e sono grandi soddisfazione per noi. Esposito come Boccia è partito dall’Under 15 nel 2014 mentre Guarracino è il terzo anno che è nella rosa di prima squadra. 

Mainolfi Juve Stabia

Come ogni anno prima di andare in vacanza ho la consuetudine di venire in ritiro ed è il quarto anno che lo faccio anche scaramanticamente. Il mese di luglio per noi è un mese che viene occupato dai tesseramenti ed altre cose. I nostri tesserati – prosegue Mainolfi – come da regolamento federale sono fermi dal 30 giugno e si stanno riposando. Dovremo affrontare il campionato di Primavera 3 ed abbiamo già pronte le rose di tutte le categorie perchè cerchiamo di lavorare in anticipo essendo noi una società piccola. Abbiamo pronti, gli allenatori, le rose, gli staff tecnici, praticamente tutto. 

Ho fatto una chiacchierata di più di 10 minuti con mister Colucci. E’ bello per questi ragazzi avere allenatori del tipo di Colucci che è stato un giocatore di Serie A ed un pensatore di calcio. Vedendoli allenare noto l’attenzione ad ogni minimo particolare, dagli allenamenti fino alla comunicazione. E’ un valore aggiunto per questi ragazzi. Noto qualche somiglianza – conclude Mainolfi – con il lavoro di allenatori del settore giovanile. Lui resta in campo sempre tanti minuti in più rispetto al previsto, ha passione e la trasmette ad ogni suo calciatore”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy