Juve Stabia-Pescara, Rileggi LIVE 1-2 (5° Maselli, 24° Lescano, 30° s.t. Cuppone)

Juve Stabia-Pescara è una partita che può dire molto per il prosieguo della stagione per le Vespe che cercano di uscire da un periodo negativo di gioco e di risultati. Nelle ultime tre gare infatti 2 sconfitte e un solo pari interno contro il Foggia peraltro in superiorità numerica per un tempo intero di gioco.

E’ una Juve Stabia in piena crisi di risultati quindi che domani affronta al “Romeo Menti” una delle squadre più in forma del campionato come il Pescara di mister Alberto Colombo. Le Vespe sono il peggior attacco del campionato con soli 8 gol segnati alla pari del Foggia anche se restano la quinta migliore difesa del torneo dopo Catanzaro, Crotone, Pescara e Gelbison.

Juve Stabia però che contro il Pescara avrà seri problemi a comporre la linea difensiva a 4 nell’ipotesi in cui Colucci abbandoni il 3-5-2 utilizzato nelle ultime due gare contro Foggia e Catanzaro. Assenti infatti sia Tonucci per un problema fisico che Caldore squalificato per un turno. Cinaglia in fase di recupero dopo un infortunio muscolare che cercherà di stringere i denti e scendere in campo.

Il Pescara invece, come confermato anche da Colombo nella conferenza di vigilia, ha solo l’imbarazzo della scelta per l’undici da mandare in campo avendo recuperato Brosco, Milani e Kolaj.

Sarà di certo confermato il modulo tattico 4-3-2-1 ad “albero di Natale” che sta facendo le fortune di questa squadra che di certo tenterà di lottare con le due corazzate Catanzaro e Crotone per il salto diretto in Serie B.

La gara sarà diretta dal sig. Paride TREMOLADA della sezione di Monza. Tremolada, sarà coadiuvato da: Riccardo PINTAUDI della sezione di Pesaro, assistente numero uno; Emanuele DE ANGELIS della sezione di Roma 2, assistente numero due; Enrico GEMELLI della sezione di Messina, quarto ufficiale.

FORMAZIONI UFFICIALI JUVE STABIA-PESCARA.

JUVE STABIA (4-3-3): Barosi; Maggioni (Peluso dal 40° s.t.), Cinaglia, Vimercati, Mignanelli; Scaccabarozzi (Pandolfi dal 32° s.t.), Maselli, Gerbo (Altobelli dal 20° s.t.); Bentivegna (Zigoni dal 40° s.t.), Santos, Ricci (Silipo dal 20° s.t.).

A disposizione: Russo, Maresca, Dell’Orfanello, Carbone, Pandolfi, Zigoni, Berardocco, Guarracino, Della Pietra, Silipo, Altobelli, Picardi, D’Agostino, Peluso.

Allenatore: sig. Leonardo Colucci.

PESCARA (4-3-2-1); Plizzari; Cancellotti, Brosco, Boben, Milani; Gyabuaa (Aloi dal 15° s.t.), Palmiero (Kraja dal 15° s.t.), Mora (Crecco dal 41° s.t.); Cuppone (Ingrosso dal 41° s.t.), Kolaj (Desogus dal 23° s.t.); Lescano.

A disposizione: Sommariva, D’Aniello, Crescenzi, Aloi, Vergani, Delle Monache, D’Aloia, De Marino, Kraja, Desogus, Crecco, Ingrosso, Tupta, Saccani, Germinaro.

Allenatore: sig. Alberto Colombo.

Angoli: 1-3

Ammoniti: 3° s.t. Maggioni (J), 18° s.t. Ricci (J), 28° Gerbo (J), 32° Altobelli (J), 38° Silipo (J)

Espulsi:

Spettatori: 2.000 circa di cui circa 200 provenienti da Pescara.

 

Primo Tempo Live testuale Juve Stabia-Pescara.

GGOOLLLLL DELLA JUVE STABIA: gran gol di Sergio Maselli dopo una triangolazione tra Bentivegna e Scaccabarozzi e tiro finale di Maselli di piatto destro che batte Plizzari. 

11° Juve Stabia che torna al 4-3-3 asmettrico con Ricci da elemento equilibratore da terzo a sinistra nel tridente di attacco che ci completa con Bentivegna a destra e Santos punta centrale.

14° Bel tiro di Santos dal limite dell’area di rigore e parata a terra di Plizzari. Una buona Juve Stabia che vince molti duelli individuali in mezzo al campo e sembra aver approcciato meglio degli avversari la gara.

18° Si vede anche il Pescara: si libera fuori area di rigore Kolaj e va al tiro di destro e grandissima parata di Barosi che sventa il pericolo.

22° Affondo di Milani per il Pescara sulla fascia sinistra e cross su cui Cinaglia rischia l’autogol ma Barosi salva bloccando la sfera a terra.

24° Pareggio del Pescara: azione sulla destra dopo una palla persa banalmente a centrocampo e cross di Cuppone dalla fascia destra per Lescano che mette dentro a porta vuota. 

42° Azione insistita di Gyabuaa che entra in area dalla sinistra dopo un errore di Maselli e palla a rimorchio per Palmiero che tira e mette la palla di poco fuori.

45° Angolo battuto dalla sinistra e colpo di testa di Vimercati che colpisce in pieno la traversa. Juve Stabia vicina al raddoppio.

45°+2 Finisce il primo tempo con il risultato di 1-1 tutto sommato giusto. Una gara molto aperta con due squadre che cercano entrambe di vincere con motivazioni opposte. Ottimo l’avvio della Juve Stabia ma buona anche la seconda parte del primo tempo del Pescara che ha saputo rimontare e raggiungere il pari con una bell’azione nata sulla fascia destra e conclusa a rete dal solito Lescano.

Secondo tempo live testuale Juve Stabia-Pescara.

3° Ammonito Maggioni per la Juve Stabia.

4° Cuppone approfitta di un errore di Vimercati per involarsi verso l’area di rigore della Juve Stabia e tira sull’esterno della rete. Nell’occasione espulso un componente della panchina della Juve Stabia per aver protestato per un presunto fallo iniziale di Cuppone.

12° Gerbo recupera una bella palla al limite dell’area ma lascia partire un tiro telefonato per Plizzari che non ha problemi a parare.

18° Ammonito Ricci per la Juve Stabia.

28° Ammonito Gerbi.

29° Tiro di Aloi e parata in bello stile di Barosi.

30° Raddoppio del Pescara: cross dalla destra di Milani e Cuppone devia di petto nella porta di Barosi. 

32° Ammonito Altobelli per la Juve Stabia per proteste.

38° Ammonito anche Silipo per un fallo a centrocampo.

40° Cross di Mignanelli dalla sinistra e Zigoni si divora una buona occasione di testa a pochi metri da Plizzari.

45° +5 Finisce con la vittoria del Pescara una gara in cui le Vespe comunque non hanno demeritato disputando una delle migliori gare. La differenza la fanno gli attaccanti del Pescara e qualche disattenzione di troppo in difesa per le Vespe in occasione di entrambi i gol.

 

 

 

 

 

 

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend: vittoria per la Primavera contro il Bari e vince anche l'Under 15. Pareggio 1-1 per l'Under 17