30.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Agosto 10, 2022

Juve Stabia, quattro Vespe dello scorso anno alla volta di Foggia?

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, quattro calciatori che hanno giocato tra le Vespe nella scorsa stagione potrebbero approdare alla corte di Zdenek Zeman, neo tecnico dei satanelli.

Juve Stabia, i quattro calciatori che potrebbero seguire Pavone.

Secondo indiscrezioni sempre più insistenti provenienti da Foggia, Alessandro Farroni, l’ex capitano Alessandro Mastalli, l’attaccante Gennaro Borrelli e il difensore Edgar Elizalde starebbero per passare al Foggia.

Nel caso di Elizalde e Borrelli (entrambi di proprietà del Pescara) e anche di Farroni (proprietà Reggina), si tratterebbe di giocatori che Pavone, ex ds della Juve Stabia, aveva portato in gialloblè a gennaio scorso.

Ed era facile pensare che, con il ritorno di Pavone al Foggia, anche i tre calciatori sopra menzionati avrebbero fatto lo stesso percorso in direzione Puglia.

Discorso diverso per Alessandro Mastalli, ormai ex capitano delle Vespe, che ha concluso il suo rapporto contrattuale con le Vespe lo scorso 30 giugno.

Suo padre Ennio, ha vestito tra le tante maglie, anche quella del Foggia nella stagione 1985-86 in Serie C1, e si tratterebbe quindi di un ritorno a Foggia per la famiglia Mastalli.

Particolarmente significativo l’addio di Mastalli che lascerebbe la Juve Stabia dopo ben 5 anni. Arrivato nell’estate 2016 con Fontana allenatore, è stato tra i grandi protagonisti della promozione in B del 20 aprile 2019.

Le ultime due stagioni molto travagliate, con la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio nell’estate del 2019 e l’intervento di pulizia all’altro ginocchio ad inizio 2021 che ha determinato l’incrinarsi dei rapporti con la società stabiese.

a cura di Natale Giusti.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy