Danucci: “Spero un giorno di poter allenare la Juve Stabia”

Danucci Juve Stabia
Ultimo aggiornamento:

Ciro Danucci, ex centrocampista della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live”: tutte la sue dichiarazioni

Danucci (ex Juve Stabia): “Spero un giorno di poter allenare la Juve Stabia”

Ciro Danucci, ex centrocampista della Juve Stabia, è intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live”.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it

“Nell’anno in cui vincemmo la finale playoff contro l’Atletico Roma ricordo che a ogni partita che giocavamo in casa per arrivare allo stadio ci mettevamo mezz’ora perché c’era un sacco di gente fuori allo stadio ad aspettare la partita. Ti sentivi calciatore e avevi la consapevolezza di giocare per una maglia gloriosa. I tifosi ti davano quella spinta in più per vincere la gara.

È evidente che la Juve Stabia in questo periodo è penalizzata a causa dell’assenza del pubblico perché a Castellammare il pubblico si fa sentire e da quella spinta in più.

Per quanto riguarda il campionato attuale, penso che la Juve Stabia possa giocarsi fino alla fine il quarto posto perché ha una rosa adatta e un calendario da qui alla fine abbastanza abbordabile.

Berardocco è un calciatore forte, ha una grande visione di gioco e può ambire al salto di categoria.

Spero un giorno di poter allenare la Juve Stabia, perché oltre ad esserne tifoso, Castellammare mi piace molto come città e lì ho lasciato tanti amici. Spero in futuro di seguire le orme di Fabio Caserta che proprio a Castellammare ha preso il volo per una carriera di allenatore importante.

Per quanto riguarda il prossimo derby tra Juve Stabia e Turris mi aspetto una partita molto combattuta. La Turris deve fare molta attenzione per non essere risucchiata nella zona playout mentre la Juve Stabia deve vincere per raggiungere la migliore posizione in ottica playoff. Gli obiettivi sono diversi, la Juve Stabia gioca in casa e nonostante non ci sia il pubblico il fattore campo penso che inciderà”. 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.