Colucci: “Presi 3 gol evitabilissimi. Troppi errori individuali e zero impatto nella ripresa”

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso contro il Monterosi 1-3.

Le dichiarazioni di Colucci sul match tra Juve Stabia e Monterosi sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Se dico che il primo tempo la squadra mi è piaciuta, passo per matto. Poi abbiamo preso tre gol evitabilissimi. Abbiamo continuato bene anche dopo il rigore sbagliato. Quello che condanno è il secondo tempo in cui abbiamo avuto zero impatto. Nel primo tempo abbiamo sbagliato anche qualche gol. Poi un paio di errori individuali.

Bisogna commettere meno errori individuali e cecare di riattaccare anche la spina mentale. Anche domenica scorsa c’è stato qualche errore di troppo e bisogna essere più cazzuti in campo.

Santos era nervoso quando è uscito dal campo. Io non ho mai risposto al pubblico quando sono stato sostituito. Gli ho detto che non doveva rispondere. Fa parte del calcio e bisogna avere la testa bassa e pedalare. Rifarei la scelta di Santos per 65 minuti perché Pandolfi aveva una botta al ginocchio.

Non posso rimproverare niente a Santos perché il rigore si può sbagliare. Il rigore si può sbagliare ma il ragazzo si è impegnato a fondo. Prima del rigore ha fatto ha fatto la miglior partita da quando è a Castellammare. Poi dopo il rigore si è perso un po’.

Ho rimesso gli stessi undici nel secondo tempo perché ho detto a loro che non butto nessuno a mare. C’entro io e non i ragazzi negli errori che fanno.

Il quarto posto con 17 gare dalla fine lascia il tempo che trova. Noi difendiamo la categoria, è questo il nostro obiettivo. Bisogna guardare anche un po’ la realtà che dice che questa squadra sta facendo bene. 

Mi piacerebbe più impatto da parte della squadra. Siamo arrivati un sacco di volte bene nel primo tempo nella loro area di rigore. Nel primo tempo D’Agostino ha colpito l’incrocio e bisogna crearsele anche da soli le occasioni.

Se viene qualcuno a darci una mano dal mercato che ben venga. Siamo passati al 4-4-2 nel secondo tempo, poi al 3-4-3 asimmetrico per arrivare di più al cross ma non siamo riusciti a fare un gol che ci avrebbe sbloccati.

I ragazzi li alleno io tutta la settimana. Se vedo qualcuno che sta bene a centrocampo come Maselli lo metto. Poi si è fatto male alla spalla altrimenti non lo avrei tolto.

Dobbiamo fare attenzione a parlare di Gerbo come leader in campo. Non va valutato sull’errore fatto nel terzo gol. Non l’ho tolto per l’errore compiuto sul terzo gol. Aveva meno tenuta fisica e ho tolto lui. L’errore ci sta.

Non ho visto Della Pietra dopo la gara. È stato bravo e gli faccio i complimenti.
Abbiamo perso e ripartiamo alla ripresa. L’analizzeremo la gara di stasera e dobbiamo stare più attenti anche in settimana per riprendere al meglio”.

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Viterbese-Juve Stabia, LIVE 0-0

Viterbese-Juve Stabia, segui il live testuale del match valevole per la 24esima giornata di Lega Pro Girone C dallo stadio "Enrico Rocchi"