Gamberoni al guazzetto (piccante): un secondo piatto che piace sempre

Se vuoi mettere in tavola un secondo piatto di pesce che faccia fare davvero un’ottima figura allora è proprio il caso di preparare i gamberoni al guazzetto (piccante, se gradito).

Se vuoi mettere in tavola un secondo piatto di pesce che faccia fare davvero un’ottima figura allora è proprio il caso di preparare i gamberoni al guazzetto (piccante, se gradito).

Gamberoni al guazzetto: un secondo piatto che piace sempre

I gamberoni al guazzetto sono un secondo perfetto sia per i pranzi delle festività sia per una splendida giornata di sole dove si può mangiare all’aperto.

gamberoniCon un mix di ingredienti tipicamente mediterranei il loro sapore è particolarmente apprezzato da chi ama i prodotti del mare, con il gusto del crostaceo esaltato dalla preparazione che però non è affatto complicata per cui, in qualche minuto, si può ultimare un piatto veramente squisito.

IngredientiINGREDIENTI

(per 4 porzioni)

  • 20 Gamberoni nostrani o 12 Argentini grandi (che ti faranno risparmiare parecchio)
  • 100 g  di Pomodori ciliegini o datterini
  • 1 spicchio d’Aglio
  • 2 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • Sale q.b.
  • 1 peperoncino fresco (se si gradisce il piccante)

Preparazione, cucinaPREPARAZIONE

 

Per prima cosa, pulisci i gamberoni (se occorresse, leggi qui i consigli) eliminando il carapace e l’intestino.

  1. Poi sbuccia l’aglio.
  2. Tritalo finemente al coltello.
  3. Lava in acqua fredda i pomodorini.
  4. Tagliali a metà.
  5. Pulisci il peperoncino, privalo dei semi e tritalo.
  6. Metti l’aglio tritato ed il peperoncino in padella con un giro di olio extravergine di oliva.
  7. Lascia dorare.

Adagia i gamberoni in padella.

  1. Unisci i pomodorini e fa cuocere per un paio di minuti da un lato.
  2. Gira i gamberoni e continua la cottura.
  3. Sfuma con il vino a fiamma viva.
  4. Fa evaporare l’alcol e ultima la cottura, abbassando la fiamma.
  5. Assaggia ed eventualmente aggiusta di sale.

Fa riposare 1-2 minuti, quindi porta in tavola i tuoi gamberoni in guazzetto.

Conservazione

I gamberi in guazzetto vanno consumati caldi sul momento ma, se ne restassero, potrai conservarli, all’interno di un contenitore ermetico, in frigorifero per 1 giorno al massimo.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV