28.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Costine di maiale con lo sciroppo d’acero: un goloso secondo piatto

Da leggere

Oggi è il 4 luglio ed allora ho pensato di proporvi qualcosa che di sicuro non può prescindere da un super classico della cucina USA: le costine di maiale.

Costine di maiale con lo sciroppo d’acero: un goloso secondo piatto

Semplicemente immancabili in ogni menù estivo, sia che vengano cucinate sul barbecue sia che vengano cotte al forno (come nella scelta da me fatta), le costine con sciroppo d’acero sono perfette da preparare in ogni occasione e piacciono sia agli adulti che ai bambini per cui rappresenteranno il fulcro del vostro pranzo.

Costine con sciroppo d’acero

OCCORRENTE
(per 4 persone)

  • 1 kg di costine di maiale
  • mezzo bicchiere di succo di mele
  • il succo di un limone
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • uno spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaini di paprika
  • un rametto di rosmarino
  • pepe nero in grani

Preparazione

Per prima cosa preparate la marinatura per le costine di maiale.

  1. Mettete in una ciotola il succo di mele, aggiungete il succo del limone, lo sciroppo d’acero che avete a disposizione e mescolate.
  2. Schiacciate con il palmo della mano lo spicchio d’aglio e aggiungetelo alla marinatura.
  3. Unite anche qualche grano di pepe e il rosmarino.

Mettete le costine di maiale nella marinatura e lasciate riposare in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo indicato:

  1. sistemate le costine in una teglia adatta per le cottura in forno.
  2. Irrorate la carne con la marinatura senza filtrarla.

Accendete il forno e quando sarà arrivato alla temperatura di 180°C, infornate le costine con lo sciroppo d’acero.

  1. Lasciate cuocere per circa quaranta minuti.
  2. Prima di sfornarle controllate che la cottura sia ultimata altrimenti lasciatele ancora una decina di minuti in forno e poi servitele in tavola ben calde.

Servite le costine di maiale con lo sciroppo d’acero con verdure di stagione grigliate come contorno oppure con polenta o purè durante il periodo invernale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy