Real Madrid-Inter 2-0: blancos primi nel girone

R. MADRID-INTER – Finisce con il risultato di 2-0 la sfida tra Real Madrid e Inter, valida per l’ultima giornata di Champions League.

Real Madrid-Inter – Finisce con il risultato di 2-0 la sfida tra Real Madrid e Inter, valida per l’ultima giornata di Champions League. Il verdetto finale pone la squadra di Ancelotti alla vetta del gruppo D. Inter qualificata come seconda.

Real Madrid-Inter 2-0: Kroos (17’), Asensio (79’)

Real Madrid-Inter. Una Inter volenterosa, che gioca bene, ma che dura solamente 45 minuti. Due capolavori – uno di Kroos, l’altro di Asensio – regalano al Real Madrid la vetta del gruppo D di Champions League. L’Inter si qualifica ma solo come seconda del girone. Terzo invece lo Sheriff, che retrocede in Europa League. Eliminato lo Shakhtar di De Zerbi. Ecco la cronaca di Real Madrid-Inter.

Formazioni ufficiali

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Rodrygo, Jovic, Vinicius Jr. All. Ancelotti.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi.

Primo tempo

Subito occasione per il Real Madrid: Vinicius arriva al tiro, ma termina a lato della porta di Handanovic. Al 6’, ci prova l’Inter con Brozovic; tiro di poco alto del croato. Altra azione promettente dei nerazzurri. Dumfries arriva a crossare per Perisic; il croato tira, ma viene murato. Grande azione avvolgente del Real Madrid. Kroos arriva al tiro e scarica dalla lunga distanza direttamente in porta. 1-0 Real Madrid. La risposta dell’Inter arriva al 26’: Dzeko di testa, ma Courtois para facilmente.

Al 28’, Calhanoglu tenta un tiro dalla lunga distanza. Palla fuori. Sei minuti più tardi, Perisic tenta un colpo in rovesciata, ma il suo tiro termina alto. Occasione Real: Jovic arriva indisturbato davanti la porta, ma colpisce l’esterno della rete con un tocco sotto. La squadra allenata da Inzaghi continua a spingere. Rodrygo calcia di destro, ma colpisce il palo.

Secondo tempo

Super occasione per l’Inter al 47’: Calhanoglu trova Barella in inserimento, ma il centrocampista italiano calcia alto. Si rende di nuovo pericoloso Jovic, che trova lo spazio per calciare, ma Handanovic è reattivo e para. Al 58’, Casemiro tira dal limite dell’area. Il portiere dell’Inter blocca. Passano cinque minuti, contrasto tra Militao e Barella: il nerazzurro reagisce colpendo il brasiliano sulla gamba. L’arbitro decide di espellere il calciatore italiano. Inter in 10 uomini.

Ora il Real Madrid domina; Rodrygo calcia al volo da posizione defilata, Handanovic smanaccia in corner. Al 79’, Asensio, appena entrato, trova una fantastica parabola verso la porta. 2-0 Real Madrid. Partita chiusa. Risposta timida dei nerazzurri che all’85’ trovano la porta con Skriniar, ma Courtois blocca.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV