NapolivsJuventus; sfida al vertice venerdì al Maradona

NapolivsJuventus è il big match di serie a previsto venerdì sera e che terrà tutti i tifosi di calcio italiani incollati allo schermo

Un grande classico del campionato

È da decenni ormai che la partita tra Napoli e Juventus ferma letteralmente l’intero paese, desideroso di assistere ad un match sempre ricco di emozioni.

Di stagione in stagione è diventata una partita sempre più sentita sia dai calciatori che scendono in campo che dai tifosi delle due compagini, che da anni danno spettacolo come in un derby.

Una gara tra prima e seconda della classifica che terrà tutti i tifosi di entrambe le squadre tesi e desiderosi di imporsi sulla squadra rivale.

I bianconeri sono in fase calante da diverse stagioni dopo un decennio di dominio sul campionato italiano, ma negli ultimi mesi hanno inanellato una serie impressionante di vittorie, contornate anche da una buona fase difensiva.

I partenopei sono primi indiscussi da inizio stagione, ed hanno recuperato il loro rullino vincendo l’ultima sfida contro la Sampdoria.

I presupposti per una gara avvincente e combattuta ci sono tutti, con la Juve che mira alla nona vittoria consecutiva per andare a meno 4 dallo stesso Napoli, alla ricerca di un ulteriore allungo.

Le ultime dai campi

Spalletti sembra intenzionato a confermare il tridente d’attacco che ha portato la squadra alla vittoria nell’ultima gara di campionato; confermato anche Rrahmani al centro della difesa con Kim, mentre Zielinski torna in campo dal primo minuto dopo aver lasciato il posto da titolare a Elmas.

Massimiliano Allegri sembra intenzionato a schierare una difesa interamente brasiliana, ancora capitanata da Danilo, vero e proprio leader di questa squadra.

In mezzo al campo torna titolare Paredes, che completerà il centrocampo assieme a Locatelli e Mckennie; in attacco torna anche Di Maria, che agirà a supporto del grande ex Milik.

Probabili formazioni:

Napoli (4-3-3); Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Politano, Osimhen, Kvaratskhelia

Juventus (4-3-3); Szczesny, Danilo, Bremer, Alex Sandro, Mckennie, Paredes, Locatelli, Kostic, Di Maria, Milik

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Maradona, presentata l’opera “La mano 3Dios” di Tullio Cotticelli

Maradona, presentata a Pompei l'opera "La mano 3Dios" di Tullio Cotticelli realizzata in 3D con prodotti di trucco per donna