24.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

NAPOLI, Spalletti: “Si vince con la consapevolezza”

Da leggere

Mario Vollono
Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli. Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

In vista della 33^ giornata di Serie A tim 2021/2022 che vedrà il Napoli ospitare la Roma al Maradona, Luciano Spalletti è intervenuto così in conferenza stampa tenutasi alle ore 14.30 del 16/04/2022 dall’SSC Napoli Konami Training Center.

Queste sono state le parole dell’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, raccolte e sintetizzate dalla nostra redazione sportiva:

Mertens e Osimhen insieme? I tifosi lo chiedono

“Dries e Victor hanno già giocato insieme, c’erano loro due anche contro la Fiorentina quando la partita era in pari. I tifosi lo chiedono? Sono gli stessi dell’università dove sono stato, e ogni uno ha scritto una formazione diversa, poi uno ha anche cambiato modulo”

Napoli Sampdoria Lega Serie A TIM 2021 2022 (29) RUIZLe condizioni di Fabian Ruiz

“Fabian sta molto meglio, ha meno fastidio per la pubalgia che ha sofferto. Si può schierare anche dall’inizio, è sulla via del top”

 

Da dieci partite il Napoli subisce gol, la spiegazione

“Se teniamo palla non si prende gol, se diamo il pallino del gioco agli avversari è facile andare in difficoltà. Abbiamo una squadra di fantasia e tecnica, che evita certe situazioni durante la partita, ma senza senza quelle situazioni nella scatola bisogna abbondare di altre e gestire diversamente.

Bisogna ancora gestire?

“Non abbiamo mai gestito niente, siamo sempre andati avanti guardando in faccia tutti per vincere contro chiunque, per creare questa mentalità di vincere sempre e per questo ne abbiamo persa qualcuna. Non abbiamo mai gestito e non gestiremo mai niente per vincere le partite”

Mourinho? Mi ricorda mio fratello Marcello

“Di Mourinho apprezzo la sua capacità di farti arrivare ciò che pensa, lui arriva quando dice qualcosa, mi ricorda mio fratello Marcello perché anche lui era difficilissimo da battere, Mourinho c’è scritto dappertutto che non l’ho mai battuto; ed è la verità. Forse Mou in questo momento qui è un uomo che si appresta a diventare una leggenda e forse vincere una partita, una sfida con lui può diventare una cosa un po’ passata, per far bene bisognerebbe battere la leggenda”

A cura di Luigi Matrone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy