11 C
Castellammare di Stabia
domenica, Aprile 11, 2021

Zuppa di fagioli versione romena (ciorba de fasole): meravigliosa, gustosa e saporita

Da leggere

Oggi, per diversificare il menù, vi propongo la ciorba de fasole, una classica zuppa di fagioli, un piatto povero meraviglioso, gustoso e saporito  che fa parte della tradizione popolare rumena. Viene servito in piatti individuali su fette di pane nero (ovvero o pane di segale) spolverizzato con prezzemolo tritato.

Ciò premesso, mettiamoci al lavoro e vediamo la ricetta così come preparata dalle suore.

Zuppa di fagioli versione romena (ciorba de fasole): meravigliosa, gustosa e saporita

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • 300 g di fagioli secchi,
  • 1 confezione di pancetta affumicata (in romania usiamo il ciolan ovvero: stinco affumicato)
  • 2 cipolle,
  • 1 carote,
  • 1-2 peperoni (a seconda della loro grandezza),
  • 3-4 pomodorini (pomodorini),
  • 1  cucchiaio di concentrato di pomodoro,
  • un paio di coste di sedano piccolo,
  • 35 ml di olio,
  • prezzemolo fresco q.b. (1 mazzetto)
  • sale e pepe a piacere.

PREPARAZIONE

  • Mettete al bagno, dalla sera prima, i fagioli
  • Mettete sul fuoco una pentola con circa 2 litri d’acqua fredda, versateci i fagioli e portate ad ebollizione.
  • Dopo 10-12 minuti dall’ebollizione scolate i fagioli e ripetete l’operazione con nuova acqua pulita (La procedura viene ripetuta due volte).
  • Lavate e pulite le verdure, quindi tagliatele a cubetti, senza i pomodori (vengono pelati per un passaggio futuro).
  • In una pentola a parte mettete l’olio e, quando è ben caldo unite le verdure e la pancetta affumicata tagliata a cubetti e lasciate cuocere per qualche minuto finché non cambiano leggermente colore.
  • Aggiungete il concentrato di pomodoro, i pomodori pelati e fate cuocere a fuoco lento per circa 12-15 minuti.
  • Trascorso questo tempo aggiungere i fagioli lessati e le verdure.
  • Fate bollire ancora qualche minuto, aggiustate di sale e pepe, quindi togliete dal fuoco e unite il prezzemolo tritato finemente.

Lasciate riposare ancora qualche minuto affinché il prezzemolo diffonda il suo aroma, dopodiché potrete servirlo.

Servire caldo.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -