Uruguay-Corea del Sud 0-0, Mondiali calcio: highlights, sintesi e pagelle

Quarto 0-0 del torneo, al termine di un match piuttosto scialbo con cui si è aperto oggi il Gruppo H dei Mondiali di calcio 2022. Quarto match del torneo senza gol. #Mondialicalcio2022 #Uruguay #CoreadelSud #highlights #sintesi #pagelle

Uruguay-Corea del Sud 0-0, Mondiali calcio: highlights, sintesi e pagelle

Finisce a reti inviolate anche la sfida tra Uruguay e Corea del Sud, che conquistano un punto a testa dando la possibilità alla vincente di Portogallo-Ghana di scappare in classifica.

Nel primo tempo il primo sussulto lo regala la Corea del Sud dopo ben 34′, con il tiro dalla distanza di Hwang, che sibila di poco alto sulla traversa. Al 43′ sudamericani pericolosi: Godin da pochi passi scheggia la traversa dopo un bel colpo di testa e così si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa dopo la consueta girandola di cambi occorre attendere il minuto 81 per un’occasione da gol: Nunez da buona posizione conclude malamente a lato. L’occasione più ghiotta proprio al 90′: Valverde tira una bordata dalla distanza ma il palo salva gli asiatici. Finisce 0-0.

VIDEO GLI HIGHLIGHTS DI URUGUAY-COREA DEL SUD 0-0

PAGELLE URUGUAY-COREA DEL SUD 0-0

Uruguay

Rochet, 6: nel primo tempo resta abbastanza tranquillo senza interventi particolari, nella ripresa vola su un tiro pericoloso di Son.

Caceres, 5.5: soffre Son per tutta la partita, ma nonostante questo l’ex Juventus regge per tutta la partita.

Godin, 6.5: con un colpo di testa trova il palo interno nel primo tempo, nella ripresa resta attento al centro della difesa.

Gimenez, 7.5: ferma ogni possibile attacco che passa delle sue parti, domina in area di rigore.

Olivera, 6.5: primo tempo di qualità per l’esterno sinistro del Napoli, nel secondo tempo cala fisicamente. (Dal 79′ Vina: s.v.)

Valverde, 6.5: se nel primo tempo non si fa vedere molto, nella ripresa trova un palo spettacolare che gli nega la gioia della rete.

Vecino, 6: qualche buon inserimento, qualche intervento di filtro ma poco altro da segnalare. Esce per un cambio di modulo. (Dal’ 79′ De La Cruz: s.v.)

Bentancur, 5.5: gioca da regista, non è il suo ruolo, perde qualche pallone importante ma ne recupera anche qualcuno. In fase offensiva non si vede mai.

Pellistri, 6: il giovane attaccante esterno si fa vedere un colpo di testa nel primo tempo, poi la sua partita si perde in tanti cross imprecisi. (Dal 88′ Varela: s.v.)

Suarez, 5: non si vede praticamente mai nel primo tempo, liscia un pallone clamoroso davanti al portiere avversario. (Dal 65′ Cavani, 6: rispetto al compagno di squadra sostituito si muove molto di più, svaria su tutto il fronte d’attacco senza mai trovare la palla giusta.)

Nunez, 6: forza fisica, temperamento ma pochi tiri pericolosi verso la porta della Corea del Sud. Il migliore comunque in attacco.

Corea del Sud

Kim Seung-Gyu, 6: sempre attento il portiere della Corea del Sud, nulla può sui pali di Godin e Valverde. Sicuro in ogni uscita.

Kim Moon-Hwan, 6: all’inizio della partita soffre Pellistri, poi nel secondo tempo riesce ad alzare il suo ritmo di gioco.

Kim Min-Jae, 6.5: il difensore centrale di proprietà del Napoli, nonostante i problemi fisici resta in campo per una grande prestazione.

Kim Young-Gwon, 6: insieme al compagno al centro della difesa, contribuisce con attenzione nella difesa del risultato finale.

Kim Jin-Su, 6: partita sufficiente del terzino sinistro della Corea del Sud, prova qualche cross ma resta principalmente in difesa delle punte.

Hwang In Beom, 5,5: perde qualche pallone, soffre la fisicità di Valverde ma non perde mai il ritmo della partita.

Jung Woo Young, 6: bene nel primo tempo con un grande filtro, cala nella ripresa mantenendo comunque la presenza in mediana.

Lee Jae-Sung, 5.5: corre per tutta la sua partita, ma poca qualità rispetto alla quantità messa in campo. (Dal 76′ J. Ho: s.v.)

Sang-Ho Na, 5: tanto movimento ma senza mai risultare seriamente pericoloso, secondo tempo più in difesa che in attacco. (Dal 76′ Lee: s.v.)

Son Heung-Min, 6.5: nel primo tempo crea tantissimi problemi a Caceres, nella ripresa sfiora la porta con un gran tiro da fuori area.

Hwang Ui-Jo, 5.5: l’impegno non manca di certo, ma da punta spreca dei buoni palloni che riceve in area di rigore. (Dal 76′ Cho: s.v.)

CALCIO – CRONACA SPORTIVA / Qatar

Fonti: Oasport/Rai

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 05 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 05 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #05Dicembre