stadio san paolo esterno foto free facebook
stadio san paolo esterno foto free facebook

Stadio San Paolo, l’ass. Borriello: “Troppe multe dopo le gare del Napoli! Parcheggiatori abusivi? Una piaga”

Stadio San Paolo, l’assessore Borriello: “Troppe multe dopo le gare del Napoli! Parcheggiatori abusivi? Una piaga della Città, in futuro non escludo che i parcheggi possano essere affidati alla società azzurra”

L’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, è intervenuto ai microfoni di Spazio Napoli. Queste le sue parole sullo stadio San Paolo:Lavorare con De Laurentiis ora è stimolante: dopo anni di conflittualità siamo finalmente arrivati a qualcosa di scritto e duraturo. Contenti per la convenzione e per il San Paolo rinnovato”.

Sulle multe: “Sono troppo numerose quelle che arrivano dopo ogni gara. Tutto ciò che accade durante una partita è a carico del Napoli. In città purtroppo c’è una cattiva cultura, come accade anche altrove. Ma sono convinto che entro la fine della stagione i tifosi si adegueranno alle nuove norme e le segnalazioni diminuiranno”.

I parcheggi? Questione irrisolta, non fanno parte della convenzione e quindi sono a carico dell’amministrazione comunale.  Non escludo che in futuro si possa affidare la gestione dei parcheggi al Calcio Napoli. Se sono interessati…

I parcheggiatori abusivi? Sono una piaga della città. Il contrasto non è semplice, ci sono luoghi controllati dalla Camorra. Ci abbiamo provato con la polizia municipale, ma gli stessi agenti non si sentono protetti abbastanza. Servirebbe una task force però io sono convinto che nessun cittadino desse quei 2 euro ai parcheggiatori, il parcheggiatore abusivo sarebbe costretto ad andarsene“.