SSC Napoli, De Laurentiis: “Il rinnovo di Koulibaly mi è costato più di un grande acquisto, Napoli competitivo!”

adl ancelotti
SSC Napoli, De Laurentiis: “Il rinnovo di Koulibaly mi è costato più di un grande acquisto, Napoli competitivo!”

A poche ore dalla fine del calciomercato, il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato interviste sui principali quotidiani sportivi. In risalto la campagna acquisti povera di colpi ad effetto della squadra azzurra che sembra aver perso terreno rispetto alle altre big, Milan e Inter in primis che hanno investito molto quest’anno. Il presidente della società partenopea ha voluto sottolineare ancora una volta che i rinnovi e le conferme possono essere considerate anch’esse come un colpo di mercato. Non manca un riferimento al forte centrale Koulibaly, per il quale ADL avrebbe rifiutato numerose offerte.
Quindi il suo Napoli resta competitivo?
“Assolutamente sì e non capisco questo clima distruttivo. In panchina c’è un grande personaggio come Carlo
Ancelotti e non ho venduto quasi nessuno, anzi ho trattenuto tutti gli elementi più importanti. Il rinnovo di
Koulibaly vale come un nuovo acquisto! E la ragione è solo la matematica: avevo una squadra che ha fatto
91 punti, il record della storia del Napoli e non ho venduto nessuno. Anzi Koulibaly mi è costato più di un
grandissimo acquisto per poterlo mantenere e non farlo andare in altri lidi”.