Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Shopping online per gli affetti da Sla ideata dagli studenti

Nuova iniziativa degli studenti supportata da Unicredit per venire incontro agli studenti affetti da Sla attraverso lo shopping online

Nuova iniziativa partorita dagli studenti dello Sturzo di Castellammare per facilitare la vita ai malati di Sla

Dagli studenti per gli studenti

Alcuni alunni dell’I.T.S. Luigi Sturzo di Castellammare di Stabia hanno partecipato ad un progetto sponsorizzato da Unicredit dal titolo “Inventa un nuovo metodo di pagamento”; gli studenti di 4 A si sono classificati ai primi posti in Italia per la loro invenzione, e prenderanno parte all’evento di premiazione che si terrà a Milano il 27 ottobre.

L’idea di questi ragazzi è riservata ai soggetti affetti da Sla, ed ha lo scopo di andare incontro alle loro esigenze per permettere loro di effettuare pagamenti online sfruttando la tecnologia dell’Emotive Insight Brainware.

Questo nuovo sistema si basa sulla scannerizzazione delle onde cerebrali di chi ne fa uso; grazie ad esso, l’utilizzatore potrà accedere a negozi alimentari, abbigliamento, farmacia e cibo da asporto e potrà essere utilizzato anche da persone diversamente abili.

Una importante novità

Il lavoro degli studenti verrà guidato dai docenti Rosalia Festa, Annamaria Inserra e Maria De Martino e permetterà a dei studenti della nostra città di dare un fondamentale contributo nell’abbattimento delle barriere architettoniche e a dare lustro alla loro scuole e alla città intera.

Questa è la seconda volta che studenti dello Sturzo ottengono un premio da Unicredit, a testimonianza del fatto che di giovani menti brillanti e con voglia di incidere ce ne sono ancora… e crescono tra i banchi dei nostri licei.

Shopping online per gli affetti da Sla ideata dagli studenti/Antonio Cascone/redazionecampania