Sgarbi fresco di rinnovo elogia Angella e compagni

patch città Perugia
Credit Photo: Perugia Calcio

PERUGIA-AREZZO 3-0

Sgarbi, fresco di rinnovo di contratto, dopo la seconda parte della prova in dialetto perugino in occasione di San Costanzo; ancora dinanzi ai microfoni, questa volta nel dopo gara vinta 3 a 0 con l’Arezzo:

“La difesa difende bene se aiutata dal resto della squadra, quindi il merito di rimediare a qualche errore, va a tutti. Facile, solo a posteriori ma è stata una vittoria sofferta e impegnativa, perché abbiamo tenuto sempre testa a tutte le loro possibili ripartenze. Oggi i complimenti vanno a tutti,  io da compagno di reparto, lodo Angella. A Cesena partita diversa. dovremmo essere al 100% e per farlo dobbiamo recuperare, ed allora potrà esser più facile anche contro una compagine  forte”.  

Fabio Caserta, che temeva molto le insidie di una gara del genere:

“Chi stava fuori determinava assenza pesante. Adesso dobbiamo recuperare, perché questo campo dal punto di vista fisico ci fa spendere tantissimo. Al di la della classifica l’Arezzo si è rinforzata tantissimo, noi siamo stati bravi, perché per loro poteva essere la gara della svolta e noi avevamo tutto da perdere. Mi davo più preoccupazione per questa, che per una partita con una pari rango. Non guardo le altre. Mi preoccupo più della mia squadra che degli altri. Anche quelli che non giocano titolari mi hanno dato una risposta per cui sono molto contento. Sono pagato per fare l’allenatore, sarà la società a vedere e pensare al resto, a me piace allenare ed esser giudicato per quello. Dobbiamo resettare anche sulle cose buone di questa domenica, per cominciare a pensare già a mercoledì. Il risultato più bello anche per il sorriso di Leo, che molte volte ho rivisto nei video”  

Tabellino 

PERUGIA: Fulignati, Cancellotti, Sgarbi, Angella, Favalli, Burrai (32′ st Moscati), Vanbaleghem (6′ st Kouan), Sounas, Elia (25′ st Di Noia), Vano (1′ st Bianchimano), Falzerano (32′ st Lunghi). A disp. Bocci (GK), Minelli (GK), Konate, De Marco, Negro. All. Caserta
AREZZO: Sala, Borghini, Pinna, Luciani, Ventola (25′ st Sussi), Altobelli, Benucci, Di Paolantonio (29′ st Soumah), Belloni (16′ st Di Grazia), Cutolo (16′ st Iacoponi), Piu. A disp. Tarolli (GK), Melgrati (GK), Kodr, Karkalis, Zitelli, Maggioni, Serrotti, Zuppel. All. Stellone
ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta (Antonio Severino e Marco Carrelli di Campobasso) IV° ufficiale Eugenio Scarpa di Collegno
RETI: 11′ pt Elia, 13′ pt Falzerano, 42′ st Kouan
NOTE: ammoniti Belloni, Vano, Borghini