Santa Maria la Carità, maxi rogo all’interno di un deposito: la nube tossica visibile a km di distanza

Santa Maria la Carità, maxi rogo all’interno di un deposito di sedie e tavoli di plastica: la nube tossica visibile a km di distanza

Dopo le terribili scene di Sarno, dove la scorsa notte la popolazione è stata evacuata a causa di un esteso incendio sul monte Saretto, un’altra colonna di fumo si è innalzata nei cieli dell’Agro pochi minuti fa. L’incendio si sarebbe sprigionato all’interno di un deposito industriale nei pressi di via Nocerelle, a Santa Maria la Carità. La struttura, un capannone per il deposito di sedie, tavoli e altri oggetti d’arredo in plastica,  è stata completamente avvolta dalle fiamme. Un durissimo colpo per l’attività imprenditoriale dei proprietari. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per l’avvio delle operazioni di spegnimento che si prevedono molto lunghe. Intanto la popolazione è stata costretta a chiudersi in casa per evitare possibili intossicazioni. In tutta la zona si avverte un forte odore di plastica bruciata.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI – Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile comunque richiedere autorizzazione scritta alla nostra redazione sportiva. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link al nostro articolo.

A cura di Mario Calabrese