24.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Agosto 10, 2022

San Giorgio a Cremano: denunciato per possesso di “botti” illegali

Da leggere

San Giorgio a Cremano: la Polizia ha denunciato un 64enne in possesso di materiale esplodente illegale e sanzionato per aver violato il D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

San Giorgio a Cremano: denunciato per possesso di “botti” illegali

NAPOLI- Ieri pomeriggio, a San Giorgio a Cremano, la Polizia ha denunciato un 64enne in possesso di materiale esplodente illegale.

Gli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano, erano in servizio di controllo sul territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In via Galante, hanno notato un uomo che resosi conto della presenza della Polizia, alla loro vista, si è affrettato a disfarsi di uno scatolone, per poi tentare di allontanarsi.

I poliziotti lo hanno bloccato.

Recuperato lo scatolone, è emerso che esso conteneva 155 “botti” di fabbricazione illegale per un peso complessivo di 3,3 Kg.

L’uomo C.C., 64enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per fabbricazione di esplosivi non riconosciuti e sanzionato per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

Si è scampato il rischio di una Pasqua “esplosiva”, resta lo sconforto per il dover constatare come in questi episodi di cronaca la violazione delle ” misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020 ” siano una costante riportata quasi come fosse un’ appendice…

Possibile che sia così diffusa una così alta indifferenza rispetto ad una situazione di allarme come quella che si sta vivendo?

Da cosa dipende un così alto livello di indifferenza rispetto al pericolo della morte da parte di queste persone?

Siamo in periodo di Quaresima e nel pieno di una quarantena: per molti che vivono in condizioni disagiate, è un inferno sulla terra, ciononostante, nel profondo del proprio cuore, bisognerebbe nutrire almeno un po’ di amore per la propria vita, o quantomeno un desiderio di vita, da indurci ad averne cura.

 

 

 

Stéphanie Esposito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy