Renzi assapora la rivincita di aver fatto arrivare Draghi

I 5 fatti del giorno
Ultimo aggiornamento:

Matteo Renzi assapora la rivincita: è riuscito a mandare a casa il governo di Giuseppe Conte e a sostituirlo con Mario Draghi

Renzi assapora la rivincita di aver fatto arrivare Draghi

Questi sono i giorni della rivincita per il senatore fiorentino, che con una strategia “machiavellica”, come ha ammesso lui stesso nei giorni scorsi, è riuscito a mandare a casa il governo di Giuseppe Conte e a sostituirlo con Mario Draghi, l’ex presidente della Bce al quale tutti i partiti hanno dato il loro appoggio tranne che Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

Tramite twitter fa sapere che “in ufficio al Senato un anonimo mi hanno lasciato un biglietto”. Non so se la frase che riporta sia di Confucio. Ma in ogni caso mi piace”.

Infatti filosoficamente, lo scritto recapitato dice: “Quando fai qualcosa sappi che avrai contro quelli che volevano fare la stessa cosa, quelli che volevano fare il contrario e la stragrande maggioranza di quelli che non volevano fare niente”.

Il leader di Italia Viva era stato duramente attaccato da Pd e M5s quando aveva deciso di far mancare l’appoggio del suo partito a Conte. Oggi, però, Renzi rivendica il suo operato e racconta: “Tutti quelli che incontro mi dicono che ho fatto bene, che il nuovo governo sarà sicuramente migliore di quello passato”. E anche Confucio è d’accordo.

Renzi assapora la rivincita di aver fatto arrivare Draghi / Carmelo TOSCANO/ Redazione Lombardia