Probabili formazioni Sheriff-Inter: le scelte di Inzaghi

PROBABILI FORMAZIONI SHERIFF-INTER – Va di scena allo “Sheriff Stadium”, la gara valida per la 4ª giornata di Champions League tra Sheriff e Inter. I nerazzurri sognano il primo posto nel girone, ma una vittoria è fondamentale per tener vive le speranze qualificazione.

Probabili formazioni Sheriff-Inter, Champions League

Probabili formazioni Sheriff-Inter. Mezza stagione nerazzurra passa dalla Moldavia, più precisamente da Tiraspol, dove Sheriff e Inter si affrontano per sognare la qualificazione agli ottavi. Se per la squadra di casa arrivare a questo match con tali sogni era impensabile, per i nerazzurri è l’obiettivo minimo e, con una sconfitta, lo scenario diverrebbe drammatico. La qualificazione passa per la vittoria e l’Inter, che proprio due settimane fa a San Siro, ha rilanciato la propria candidatura a uno dei primi due posti del girone, oggi ha l’obbligo di vincere per superare in classifica lo Sheriff e sperare in un harakiri del Real Madrid, così da agganciare, almeno il primo posto. Ecco le probabili formazioni Sheriff-Inter.

Sheriff Tiraspol

Dopo le prime due vittorie contro Shakhtar e Real Madrid, lo Sheriff ha perso la sua prima in Champions a San Siro contro i nerazzurri, dove erano anche riusciti a rimontare lo svantaggio, prima di crollare sotto i colpi di Vidal e De Vrij. L’11 da schierare è il solito, con giusto qualche appunto: Celeadnic dal primo minuto, con Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto e Cristiano in difesa. A centrocampo, pronto Thill, autore del gol del momentaneo pareggio in quel del Meazza. E sarà affiancato da Addo, in mediana, mentre Traoré, Kolovos e Castaneda spazieranno alle spalle dell’unica punta, Bruno Souza.

SHERIFF (4-2-3-1): Celeadnic; Fernando Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo, Thill; Traoré, Kolovos, Castañeda; Bruno Souza. All. Vernydub.

Inter

Conta solo vincere, domani, per l’Inter. Il gruppo si è riaperto e le speranze per passare il turno sono molte. Occorre, però, vincere. Inzaghi, dunque, ha approfittato delle vittorie, non agevoli ma neanche impossibili, contro Empoli e Udinese, hanno permesso al tecnico di far rifiatare alcuni giocatori, su tutti Lautaro e Dzeko. Ecco, quindi, che si rivede De Vrij dal primo minuto, insieme ai soliti Skriniar e Bastoni.

Nel centrocampo a cinque spazio a Brozovic e Barella con il terzo solitamente che ruota, ma questa volta dovrebbe toccare a Calhanoglu. Sulle fasce, invece, scalpitano Perisic e Darmian, ma c’è ancora spazio per Dimarco, che potrebbe essere chiamato a giocare dal primo minuto. Lì davanti, pochi dubbi: dovrebbe essere Lautaro ad affiancare Dzeko.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

SAVIANO BONUS IDRICO INTEGRATIVO E STOP MOROSITÀ

Sono state presentate ieri sera, ai cittadini di Saviano, le nuove misure di sostegno al reddito: Bonus Idrico Integrativo e Stop Morosità

Izzo: “Juve Stabia, il gol arriverà e poi sarà tutto più facile”

Mimmo Izzo, ex centrocampista della Juve Stabia, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show”