Prepartita di Francia-Marocco, seconda semifinale: DIRETTA LIVE

LEGGI ANCHE

Prepartita di Francia-Marocco, Mondiali calcio 2022 in DIRETTA: Leoni dell’Atlante per il miracolo. Le probabili formazioni di un partita che tutti vorrebbero giocare una volta nella vita.

Prepartita di Francia-Marocco, seconda semifinale: DIRETTA LIVE

Francia-Marocco, seconda semifinale del Mondiale di calcio 2022! È Davide (Marocco) contro Golia (Francia), anche se Davide ha sconfitto già tre Golia (Belgio, Spagna e Portogallo)…

È la partita che tutti vorrebbero giocare una volta nella vita: i transalpini vanno alla ricerca del bis consecutivo, i marocchini vogliono riscrivere la storia.

In palio un posto nella partita che ogni bambino con un pallone tra i piedi sogna di giocare, in palio un posto nella Finale del Mondiale contro l’Argentina, che ieri sera ha dominato contro la Croazia (3-0). Stadio Al-Bayt di Al Khor, fischio d’inizio alle ore 20.00!

La Francia di Didier Deschampes va a caccia della seconda finale consecutiva, e del secondo titolo Mondiale di fila, impresa riuscita nel lontano passato solo a Brasile e Italia.

Blues sono usciti da un quarto molto complicato, in cui forse per la prima volta nel torneo sono stati realmente in difficoltà (la sconfitta con la Tunisia non è neanche da considerare). 

L’Inghilterra, soprattutto nel secondo tempo, è stata superiore ai transalpini e ha anche sbagliato il calcio di rigore del pareggio. 

La Francia però ne è venuta fuori (2-1) con i suoi campioni, con il suo carattere e con la sua profondità di rosa.

Dopo un girone archiviato con le prime due vittorie contro Australia e Danimarca, la Francia ha iniziato la fase ad eliminazione diretta agli ottavi contro la Polonia, giocando forse la miglior gara del torneo, e poi ai quarti ha battuto appunto l’Inghilterra.

Questa semifinale sembra a senso unico, logicamente pensando non ci dovrebbe essere partita, ma tutti siamo consci di quello che il Marocco ha fatto fino ad ora.

Il Marocco di Regragui è la favola di questo Mondiale, una favola che però ha basi realmente solide, idee e investimenti alle spalle.

Il Marocco è la prima africana nella storia a raggiungere la semifinale, e dopo aver eliminato la Spagna (ai rigori) agli ottavi e il Portogallo (1-0) di CR7 ai quarti, non si vuole fermare e sogna di portare a casa una Coppa del Mondo per un’impresa che forse non avrebbe paragoni passati.

I Leoni dell’Atlante dipendono anche da alcuni recuperi fondamentali per la difesa, su tutti il capitano Saiss, il suo compagno Aguerd e il terzino Mazraoui; giocatori non usciti al meglio dalle ultime sfide ma desiderosi di giocare la partita più importante della storia per la propria nazione.

Il Marocco in questo Mondiale è arrivato fino in semifinale subendo solo un gol, anzi un autogol, quello ininfluente ai gironi contro il Canada; e a questo punto si sprecano i paragoni con il percorso dell’Italia nel 2006 quando arrivò a giocarsi la semifinale a Dortmund contro la Germania avendo subito solo un gol, l’autogol di Zaccardo.

C’è tutto un popolo, forse un continente, che spinge le gesta di questi calciatori, guidati dalle stelle Ziyech e Hakimi.

Partita: Francia-Marocco
Evento: Semifinale dei Mondiali di Qatar 2022
Data: 14/12/2022
Ore: 20.00
Dove vederla: Rai 1 e in streaming su Rai Play
Stadio: Al-Bayt
Su OA Sport la diretta testuale

PROBABILI FORMAZIONI di Francia-Marocco

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris, Koundé, Varane, Upamecano, Theo Hernandez; Tchouameni, Rabiot; Dembelé, Griezmann, Mbappé. CT Deschampes.

MAROCCO (4-3-3): Bounou; Hakimi, El Yamiq, Saiss, Attiat-Allah; Ounahi, Amrabat, Amallah; Ziyech, En-Nesyri, Boufal. CT Regragui.

FRANCIA-MAROCCO: I PRECEDENTI

Va ricordato che il Marocco è stato un protettorato francese tra il 1912 e il 1956, poi è arrivata l’indipendenza.

Da quel momento Francia e Marocco si sono incrociate undici volte a livello calcistico: 7 vittorie transalpine, 3 pareggi, 1 sola affermazione maghrebina (2-1 in amichevole nel 1963, in occasione del primo confronto).

L’ultimo testa a testa si è materializzato quindici anni fa (2-2 in amichevole). Gli incroci sono però stati tutti in amichevole, Giochi del Mediterraneo o nel Trofeo Hassan II: quello odierno sarà il primo scontro diretto con qualcosa di davvero concreto in palio.

Stadio Al-Bayt, calcio d’inizio alle ore 20.00, buon divertimento e buon calcio a tutti!

CALCIO – CRONACA SPORTIVA / Qatar

Fonti: Oasport/Rai


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Juve Stabia Langella premiato a San Giuseppe Vesuviano

Juve Stabia, premiato il presidente Andrea Langella presso il comune della sua città, San Giuseppe Vesuviano, per la promozione in Serie B
Pubblicita

Ti potrebbe interessare