Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Pescara – Milan 1 -1: un buon Pescara impatta in casa contro i rossoneri

Gianluigi-Donnarumma-Milan-calcio-foto-fb-donnarumma

Finisce 1 – 1 il match tra Pescara e Milan, al termine di una buona gara disputata dagli abruzzesi, che, tuttavia rimangono ultimi in classifica. Pareggio che delude anche il Milan, che frena la sua rincorsa in ottica Europa League.

Il Pescara, quasi retrocesso in serie B, ospita il Milan nella gara valida per la 30esima giornata della seria A. Gli abruzzesi sono alla ricerca di un risultato di prestigio per dare un senso al loro campionato, assolutamente privo di qualsiasi tipo di soddisfazione. I rossoneri di Montella cercano tre punti per conquistare un posto al sole in Europa. Arbitra Mazzoleni della sezione di Bergamo, in uno stadio “Adriatico – Cornacchia” esaurito in ogni ordine di posto.

LA CRONACA DEL MATCH

Al  3’subito il Milan pericoloso con un tiro al volo di Bacca che termina di poco fuori. Al 5’ rischia grosso il portiere Fiorillo, che, tuttavia, si salva dribblando Bacca davanti la porta. Il Pescara passa in vantaggio al 12’: retropassaggio di Paletta per il portiere Donnarumma, il cui controllo con i piedi  è totalmente difettoso, con la palla che carambola in rete. Pescara inaspettatamente in vantaggio.

Il Milan si getta generosamente in avanti, ma la squadra abruzzese si difende bene e non lascia grandi spazi al team di Montella, che al 36’ ha una buona occasione con un colpo di testa di Ocampos, ma la palla fa solo la barba al palo. Il pareggio dei rossoneri arriva al 42’ con Pasalic.

Il primo tempo finisce con il risultato di Pescara – Milan 1 – 1.

Inizio di secondo tempo con il Milan alla ricerca della rete del vantaggio, e con il Pescara che si difende con ordine. Al  55’ tiro da fuori area da parte di Sosa con la palla che finisce fuori target. Al 58’ tiro franco di Bovo, con la palla deviata in corner. Ottima chance per il Pescara che continua a tenere testa ai rossoneri.

All’83’ miracolo di Fiorillo su un tiro dell’ex Lapadula.  All’86’ Romagnoli di testa colpisce il palo, sul quale si infrangono le speranze di vittoria dei rossoneri. La gara termina con il punteggio di Pescara – Milan 1 – 1.