“Pennarelli” usati come spinelli nel giardino della scuola: sette studenti nei guai al Colombatto. MASSIMILIANO PEGGIO*

Altre 10 persone indagate per spaccio di sostanze stupefacenti: si consumava nell’intervallo. Si spacciava nei giardini di scuola, si consumava droga in gruppo durante l’intervallo, da un noto sito internet qualcuno aveva anche tratto l’ispirazione per utilizzare un vaporizzatore a forma di pennarello, con cui si poteva «fumare l’erba» senza dare troppo nell’occhio, una sorta […]

Altre 10 persone indagate per spaccio di sostanze stupefacenti: si consumava nell’intervallo.

Si spacciava nei giardini di scuola, si consumava droga in gruppo durante l’intervallo, da un noto sito internet qualcuno aveva anche tratto l’ispirazione per utilizzare un vaporizzatore a forma di pennarello, con cui si poteva «fumare l’erba» senza dare troppo nell’occhio, una sorta di spinello portatile. È lo spaccato che hanno testimoniato i carabinieri della Compagnia di Torino San Carlo, in collaborazione con i colleghi della polizia giudiziaria della Procura dei Minori, filmando per mesi il cortile dell’istituto alberghiero Colombatto.  

Gli inquirenti hanno dato esecuzione a conclusione delle indagini di sette ordinanze di applicazione di misura cautelare di cui una agli arresti domiciliari, due obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, due obblighi di dimora, due collocamenti in comunità di minori), mentre 10 persone (tra cui anche alcuni minori) sono indagate in stato di libertà, perché responsabili, a vario titolo, del reato di spaccio di sostanze stupefacenti continuato e aggravato dall’aver offerto la sostanza stupefacente a persone di minore età. Una delle indagate ha fatto perdere le sue tracce al momento.  

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV