Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Panico: “Ho sempre fatto la seconda punta. Da esterno mi adatto”

panico-foggia-750x330

Giuseppe Antonio Panico, attaccante della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato 1-1 contro il Foggia.

Le dichiarazioni di Panico sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Questo gol lo aspettavo da Andria da quello che ho sbagliato clamorosamente. E anche con l’Avellino potevo far gol. Sono sereno ma un gol non basta, dovrò farne anche altri per aiutare la squadra. Un punto importante in un campo difficile, siamo un bel gruppo e dobbiamo ottenere risultati sempre migliori.

Quando arriva il gol, mentalmente cambia qualcosa per un attaccante. Sarò molto più sereno perchè dovrò fare tanti gol. Quando ne farò almeno 10 sarò molto più felice. Ho sempre fatto la second punta anche con le nazionali. Da esterno mi adatto.

Da falso nueve mi trovo bene. Sono bravo ad attaccare gli spazi e fare danni nelle difese avversarie.

Noi abbiamo fatto la nostra partita. L’arbitro non ci ha fischiato tutto nel primo tempo. In queste partite lottate contano molto gli episodi. Ci accontentiamo di questo pareggio e pensiamo alla partita di mercoledì col Latina. La dedica è per la mia ragazza Irene.

Sono nato seconda punta. Se il mister mi metterà da seconda punta – conclude Panico – darò il massimo così come se sarò impiegato da esterno offensivo. Sono a sua completa disposizione“.

a cura di Natale Giusti.