30.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Novellino: “Punto prezioso. Con un pò di furbizia in più si poteva vincere”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Walter Novellino, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato 1-1 contro il Foggia allo stadio “Pino Zaccheria”.

Le dichiarazioni di Novellino sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Devo dire che non abbiamo abbassato il baricentro del gioco nel secondo tempo ma non abbiamo ottenuto quello che dovevamo. C’è anche l’avversario in campo, loro spingono in molti ma è un punto prezioso. Ma potevamo fare più attenzione sul gol da fuori area di Nicoletti.

Non è mancato niente oggi. Abbiamo giocato bene ma quando fai delle azioni alcune volte c’è troppa fretta ma devo dire che è stato un risultato importante. Ma faccio comunque i complimenti ai miei ragazzi.

Non c’è rammarico oggi. Io ho chiesto subito alla squadra di alzarsi. Mancando una punta di ruolo abbiamo qualche difficoltà ma siamo due squadre che giochiamo bene entrambe.

Con un pò di furbizia in più sotto porta si poteva anche vincere la gara.

Come gioco non posso rimproverare niente ai ragazzi. E’ chiaro che dobbiamo essere più cinici in alcune circostanze. Vorrei dire tante cose ma non le posso dire.

Abbiamo avuto la conferma di tanti ragazzi under che stanno giocando bene. Da qui in poi la condizione migliorerà tantissimo.

Squizzato, Cinaglia, lo stesso Panico nel ruolo di “falso nueve”, hanno giocato tutti bene. Squizzato in particolare avrà un grande futuro.

Nel secondo tempo avevamo tanti spazi da poter sfruttare ma non dimentichiamo che avevamo diversi giocatori che venivano da un periodo non felicissimo. Sono convinto che col tempo la condizione migliorerà”.

a cura di Natale Giusti.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy