Napoli Atalanta COPPA ITALIA 2020 21 BAKAYOKO
Napoli Atalanta COPPA ITALIA 2020 21 BAKAYOKO

L’osservato speciale – Tiémoué Bakayoko, Dalle Banlieue alla conquista della Ligue 1

L’osservato speciale – Un bentornato speciale ai lettori di Vivicentro.it alla settima edizione della rubrica “L’osservato speciale”, rubrica di approfondimento sui calciatori della SSC Napoli.

L’osservato speciale – Tiémoué Bakayoko, Dalle Banlieue alla conquista della Ligue 1

L’osservato speciale di questa settimana è Tiémoué Bakayoko, mediano classe 1994, alto 1,90 m e peso 77 kg.

L’osservato speciale Tiémoué Bakayoko nasce in una banlieue di Parigi il 17 agosto 1994(26) e la sua carriera calcistica comincia nella giovanili del Rennes.

Gli inizi

Nell’estate del 2008 Tiémoué Bakayoko viene ingaggiato dal Rennes.

In poco tempo mostra tutto il suo valore ed il suo potenziale come mediano, tanto da diventare un elemento essenziale della squadra giovanile.

Tiémoué Bakayoko fa il suo esordio in Ligue 1 il 24 agosto 2013 nella gara disputata al Parc des Sports di Annecy contro l’Evian TG, match vinto dal Rennes per 2-1.

Il 26 ottobre 2013, invece, arriva il primo goal di Tiémoué in Ligue 1 ed in carriera nella partita vinta per 5-0 contro il Tolosa allo Stadium Municipal.

Termina la stagione siglando una sola rete in 28 partite disputate con la maglia rossonera.

Il Monaco

Il 28 luglio 2014 il Monaco acquista a titolo definitivo le prestazioni sportive di Bakayoko per una cifra di circa 8 milioni di euro, facendogli firmare un quinquennale.

L’esordio di Bakayoko con i monegaschi arriva alla prima giornata di campionato, esordio che, però, coincide con una sconfitta nella partita persa per 2-1 contro il FC Lorient.

Tiémoué debutta in Champions League il 1 ottobre 2014, nella partita di fase a gironi di Champions League disputata contro lo Zenit San Pietroburgo, subentrando nei minuti finali a João Moutinho.

Nelle stagioni successive Bakayoko diventa sempre più importante per la squadra di Monte Carlo, diventando uno dei protagonisti della vittoria del campionato francese nella stagione 2016-2017.

Il Chelsea

Il 16 luglio 2017 Tiémoué Bakayoko passa al Chelsea per una cifra molto alta che si aggira intorno ai 40 milioni di euro.

Il 20 agosto 2017 Tiémoué Bakayoko fa il suo esordio con i Blues in occasione della trasferta vinta per 2-1 contro il Tottenham.

Termina la stagione con la squadra londinese segnando 3 goal, di cui uno in Champions e due in Premier League, e 3 assist in ben 43 partite disputate.

I Prestiti tra Milan, Monaco e Napoli

Il 14 agosto 2018 il Milan acquista Bakayoko dal Chelsea con un prestito oneroso di 5 milioni con diritto di riscatto fissato a 35 milioni.

Fa il suo debutto con il “Diavolo” nella partita Napoli-Milan, entrando a partita in corso al posto di Biglia.

Dopo un inizio di campionato abbastanza difficile riesce a trovare sempre più spazio nell’undici titolare del Milan di Mr. Gattuso.

Per il suo primo goal in Serie A bisogna aspettare il 17 marzo 2019, giorno in cui si è disputato il derby della “Madonnina” vinto poi dai nerazzurri per 3-2.

Al termine della stagione Bakayoko non viene riscattato per varie ragioni dal Milan e dunque ritorna al Chelsea.

La stagione successiva il Monaco lo acquista a titolo temporaneo con diritto di riscatto, ma non viene riscattato dai monegaschi e, quindi, il 24 giugno fa ritorno al Chelsea.

Il 5 ottobre 2020 Bakayoko viene acquistato in prestito con diritto di riscatto dal Napoli di Gennaro Gattuso, suo allenatore ai tempi del Milan.

Debutta da titolare il 17 ottobre nella strabiliante gara vinta dal Napoli per 4-1 contro l’Atalanta di Gasperini.

La sua prima rete con la maglia azzurra arriva il 10 gennaio 2021, giorno della vittoria del Napoli contro l’Udinese arrivata grazie ad un suo colpo di testa nei minuti di recupero.

Mentre la seconda rete con i partenopei arriva il 26 aprile 2021, rete che sblocca il risultato nella gara poi vinta per 2-0 contro il Torino di Davide Nicola.

Curiosità

Le origini

Tiémoué Bakayoko è nato e cresciuto con la sua famiglia di origini ivoriane in una delle Banlieue parigine, di sicuro non un posto facile in cui crescere.

Gli infortuni

È sempre stato molto sfortunato per quanto riguarda gli infortuni, infatti il primo serio infortunio arriva all’età di 10 anni, uno stop che avrebbe potuto farlo addirittura smettere di giocare.

Le passioni

Tiémoué Bakayoko è un appassionato di Boxe, del mare (al suo arrivo a Napoli ha scelto una casa panoramica a Posillipo) ed infine di moda (è un azionista ed ambasciatore del brand francese Etudes).

Gli idoli

I suoi idoli da bambino erano Patrick Vieira e Marcel Desailly, i due campioni che nel 1998 vinsero la Coppa del Mondo con i galletti.

I look stravaganti

Negli anni ha sempre sfoggiato look molto stravaganti, infatti quando era al Monaco si tinse i capelli di bianco, mentre quando era al Chelsea li tinse di blu.

Ascolta la WebRadio