scavi di pompei 3
scavi di pompei 3

Nuovo crollo al parco archeologico di Pompei

Un altro crollo scuote la storia dell’antica Pompei

Nell’antica Pompei, nella parte settentrionale del parco archeologico si è verificato un nuovo crollo. Il direttore generale del parco è infatti andato a effettuare un sopralluogo nella Domus della Cacciai ai tori nella Regio VI lungo il vicolo dei Vettii, tra la casa dei Vettii e il Castellum aquae. Qui è crollata una porzione di muratura subito dopo il corridoio d’ingresso alla casa. Non sembra comunque un cedimento recente. Sul posto anche i carabinieri e i tecnici della Soprintendenza, che stanno verificando la natura e soprattutto il momento del cedimento.

Potrebbero essere state le piogge dei giorni scorsi a provocare l’incrinamento del pezzo di parete, ma in Soprintendenza non si esclude nessun’altra ipotesi. Da chiarire, oltre che le cause del cedimento, anche il momento in cui si è verificato. L’abitazione si trova in una zona aperta al pubblico ma non è ovviamenrte visitabile, come tanti altri edifici della stessa Regio. Sul postio anche la squadra di manutenzione.

Ascolta la Web Radio