Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

M5S Stabia, Consiglio comunale del 29 luglio 2016: il voto

Primo consiglio comunale 2016 M5S Stabia

Variazione di assestamento generale e verifica e salvaguardia del permanere degli equilibri di bilancio esercizio 2016: il gruppo M5S Stabia ha espresso parere CONTRARIO.

La mancanza di trasparenza sull’effetto degli ingenti tagli previsti, in macroaree quali:

  • sport e tempo libero (150.000 €),
  • servizi all’istruzione (487.000 €),
  • beni demaniali (455.000 €),
  • aree protette e foreste (288.000 €)
  • viabilità (355.000 €),

ha determinato la votazione di un bilancio poco chiaro nel merito delle singole voci.

I tagli devono essere oculati e mirati, non interferendo mai con i servizi primari che un’amministrazione ha l’obbligo di garantire alla propria cittadinanza, nello specifico facciamo riferimento alla conversione di servizi straordinari delle partecipate in servizi ordinari; inammissibile a questo proposito la recente spesa di € 100.000 a carico del comune per la rimozione di rifiuti da numero 4 strade cittadine.

Inoltre, proponiamo l’introduzione del Baratto Amministrativo, misura rivolta alle fasce impossibilitate a versare tributi. Con l’Istituto del Baratto Amministrativo i cittadini che aderiscono, su loro specifica richiesta, prestano la loro opera all’amministrazione ottenendo, in cambio, non un compenso pecuniario ma una decurtazione e/o una riduzione o esenzione dei tributi dovuti all’amministrazione comunale.