31.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Agosto 11, 2022

Le prime parole da ex di Fabio Caserta a Benevento

Da leggere

Le prime parole da ex Perugia di Fabio Caserta a Benevento sono state, al di là del ringraziamento a Società e soprattutto a staff di lavoro, in direzione della solidità del nuovo ambiente di lavoro 

Non a caso il motto della Conferenza Stampa di presentazione di Fabio Caserta al Benevento sia “Insieme” nel rispetto delle regole. Espressa direttamente dal Presidente Vigorito. Ragionare per competenze nella partecipazione collettiva di squadra. Parole al miele per il tecnico ex Perugia. Che a Benevento si vede pure tolte le figure intermedie, perché lì il direttore generale è ricoperto dallo stesso Oreste Vigorito. Unica figura intermedia, il Direttore Foggia. Rapporti diretti e tanto lavoro auspicato dalla Società, come piace al neo tecnico stregone. Con frasi che suonano come musica per le sue orecchie: “Chi pensa scrivere e/o riferire, nel momento in cui non vinciamo, che invece gli altri vincono, meglio torni a tifare tutte le altre squadre che ha tifato nei 90 anni in cui il Benevento ha cercato di guadagnare l’attuale categoria. – Pacatamente senza mezzi termini Vigorito -. Se invece capiamo la nostra dimensione, che non ci obbliga ad andare in A, e remiamo nella stessa direzione, sono convinto che una persona come Caserta che parla così poco, ha il pregio di far buon lavoro sul campo. E così sarà poi anche sempre un piacere ascoltarlo. Subito dopo queste prime parole Fabio Caserta ci tiene a precisare che sa dell’importanza delle persone con le quali sta lavorando, dicendosi convintissimo della scelta fatta. Sapendo di dover lavorare 24 ore su 24 come a Perugia, per superare amarezze e difficoltà di una retrocessione. “Ma al Pres come a me piace lottare per vincere. Ed allora sono contento dell’ambizione e della identica volontà, determinazione, passione, voglia di fare bene, di lottare palla su palla ogni partita. Cosa che mi ha spinto ad intraprendere questo nuovo percorso”.  A questo punto il Presidente Vigorito ricorda che al suo esordio in Società era anonimamente seduto sui gradoni dello stadio con 127 spettatori,  e che ha portato il Benevento dell’anno scorso a 800mila spettatori Sky.

Carmine D’Argenio    

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy