Le pagelle di Avellino-Juve Stabia: Mastalli cuore di capitano

Le pagelle di Avellino-Juve Stabia: Mastalli cuore di capitano. Troest-Allievi muro invalicabile, Padalino meglio di Braglia.

Tomei voto 6.5
Non fa interventi miracolosi ma da sempre sicurezza ai suoi compagni della difesa.

Garattoni voto 6
Gara solida senza particolari errori in difesa, diligente e poco propositivo rispetto al solito, da un’ottima mano ai centrali per arginare l’arsenale offensivo degli irpini.

Troest voto 7
Erge un vero e proprio muro davanti a Tomei e non viene mai superato dall’avversario diretto

Allievi voto 7
Sembra voler dar ragione al ds avversario Di Somma che ha cercato di portarlo in Irpinia tutta l’estate. Si propone anche in attacco con un gran tiro dalla distanza.

Rizzo voto 6
Dei due terzini è colui che si propone meglio, soffre Ciancio nel primo tempo, ma poi, nella seconda parte di gara fa meglio dell’avversario diretto.

Vallocchia voto 6
Cala alla distanza ma a centrocampo da sostanza, presenza e anche qualità. Altro acquisto azzeccatissimo di Ghinassi.

Berardocco voto 6
Dovrebbe essere più deciso, perché i mezzi ci sono e quando riesce a velocizzare il tempo di gioco la Juve Stabia viaggia ad alta velocità. Però basta fargli sentire un pò di fisicità e scompare troppo facilmente dalla manovra.

Mastalli voto 7
Il cuore del capitano è immenso. Corre per 95 minuti, spesso velocizza il gioco nel ripartire, in questo dovrebbero seguirlo di più i compagni di reparto in mediana. Cresce notevolmente gara dopo gara. Merita la palma di migliore in campo al pari dei centrali difensivi.

Golfo voto 6
L’errore sotto porta all’inizio pesa come un macigno, ma spesso è nel vivo dell’azione e riesce a dar molto fastidio alla difesa avversaria. Quando sarà al meglio della forma potrebbe essere l’asso nella manica di mister Padalino.

Romero voto 6.5
Prende botte, fa sempre gioco di sponda, impegna le difese avversarie. Non ha palloni utili sotto porta ma il suo gioco apre la difesa irpina, peccato che Golfo e Scaccabarozzi non riescono a trovare il goal partita.

Fantacci voto 6.5
In serie C o ci gioca per caso oppure ancora non è esploso definitivamente ma ha una piede, una tecnica e una dinamicità difficile da tenere per i dirimpettai. Peccato si perda un pò negli ultimi 20 metri, ma è sicuramente uno dei migliori acquisti del ds ex Imolese.

Dal 71′ Bubas voto 6.5
Ormai è l’uomo della provvidenza per Padalino e anche ad Avellino sfoggia una gioca di pura classe che Scaccabarozzi non riesce a tramutare bel goal vittoria anche grazie al migliore in campo in casa irpina, ovvero Forte, il portiere avellinese.
Contro la Cavese potrebbe arrivare la chance, dal primo minuto, per lui.

Dal 79′ Scaccabarozzi voto 6
Non sfrutta l’assist al bacio di Bubas, tirando di prima intenzione e con il timing l’inserimento giusto, ma troppo centrale. 15 minuti di sostanza per lui.

Dal 85′ Codromaz e Bovo s.v.

Padalino voto 7.5
Anche Braglia deve fermarsi di fronte alle scelte del suo dirimpettaio. Fare a meno di Cernigoi non è semplice, ma lui gestisce al meglio le risorse attualmente a disposizione.

Le pagelle di Avellino-Juve Stabia: Mastalli cuore di capitano / Mario Di Capua

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Langella: “Vogliamo rispetto dagli arbitri. Assurda l’espulsione”

Andrea Langella, presidente della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso contro il Crotone
[do_widget "HTML personalizzato"]