7.7 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Juventus-Inter, probabili formazioni: Conte a Torino per tentare l’impresa

Da leggere

 

COPPA ITALIA – Tutto pronto per la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Inter, in programma il 9 febbraio alle 20:45. All’andata, i bianconeri hanno sconfitto i nerazzurri a San Siro, grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. Conte cerca l’impresa per staccare il pass per la finale.

 

Solo 90 minuti separano Inter e Juventus dalla finale di Coppa Italia. Nella gara d’andata è stata la squadra di Pirlo a vincere, segnando due reti in trasferta, entrambe siglate da Ronaldo. Tra i nerazzurri tornano a disposizione in coppa sia Lukaku che Hakimi, mentre sarà assente Vidal. I bianconeri, invece, devono far fronte all’assenza di Arthur, con qualche linea di febbre, e, forse, anche Morata, colpito da un virus intestinale. Per qualificarsi, la squadra di Conte deve: o vincere con due reti di scarto o segnando almeno tre gol. Alla Juventus basterebbe anche un pareggio per volare in finale.

Juventus

Alcune assenze pesanti per la Juventus in vista della semifinale contro l’Inter. Mancherà, sicuramente, Arthur, bloccato a casa con la febbre, che verrà sostituito da Rabiot. A completare il centrocampo ci sarà Bentancur, con McKennie ad agire sulla fascia destra, mentre Chiesa dal lato opposto. In porta, spazio a Buffon, titolare nelle partite di coppa, mentre in difesa viene confermata la coppia titolare già vista all’andata: Demiral-De Ligt. In attacco, Cristiano Ronaldo dal primo minuto insieme a Kulusevski ad agire da seconda punta. Morata, invece, attaccato da un virus intestinale, potrebbe non farcela a prendere parte al match.

probabile formazione (4-4-2): Buffon; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo.

Inter

L’obiettivo primario di Conte è tentare l’impresa, anche in vista dei vari rientri rispetto alla gara d’andata. A difendere la porta presieduta da Handanovic, sarà il solito trio nerazzurro: Skriniar-De Vrij-Bastoni. I dubbi principali sono a centrocampo. L’assenza per squalifica di Vidal lascerà spazio a Gagliardini in posizione di mezz’ala, mentre il reparto sarà completato da Brozovic e Barella. Sulle fasce, se a destra la titolarità di Hakimi è garantita, sul versante opposto sarà Young, e non Perisic, a scendere in campo dal primo minuto. In avanti, rientra Lukaku, assente per squalifica all’andata, che sarà accompagnato da Lautaro. (qui le parole di Conte in conferenza stampa)

probabile formazione (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro, Lukaku. All. Conte

 

A cura di Claudio Savino

 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -