21.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Maggio 25, 2022

Novellino: “Buon primo tempo. Un punto importante per la nostra serenità di classifica”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Walter Novellino, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato 1-1 col Catanzaro per effetto delle reti siglate da Tonucci per le Vespe e da Biasci per le Aquile giallorosse.

Le dichiarazioni di Walter Novellino sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Nella Juve Stabia c’è soddisfazione perché il primo tempo lo abbiamo giocato bene contro una delle squadre più forti del campionato come il Catanzaro. Un punto importante – aggiunge Novellino – per la nostra serenità di classifica che ci porta sempre più vicini al raggiungimento del nostro obiettivo stagionale che è la salvezza.

Nel primo tempo abbiamo giocato veramente bene, poi dobbiamo migliorare nel palleggio e nel secondo tempo ci è un pò mancato. Forse – aggiunge Novellino – ci ha condizionato un po’ il gol subito e nel secondo tempo non ci siamo espressi come nella prima frazione di gioco ma è comunque un punto importante per noi. 

Il giovane Della pietra si è comportato benissimo in attacco ma è ovvio che sia mancato tanto Umberto Eusepi. Dobbiamo perfezionarci nel palleggio ma le giocate ci sono e le uscite dalle nostre retrovie ci sono.

Tonucci lo avevo detto che oggi avrebbe segnato e così è stato anche se poi si ha subito un infortunio muscolare e ho dovuto sostituirlo. Speriamo di non perderlo per molto tempo. Noi potevamo approfittare – aggiunge Novellino – nel secondo tempo della superiorità numerica ma purtroppo non ci siamo riusciti.

La mia è una squadra che deve essere sempre mentalmente al cento per cento nella gara. Anche a Bari stesso eravamo stati sempre nel pieno della gara. Io guardo sempre la quota salvezza. Ci siamo quasi e daremo una grossa soddisfazione ai tifosi. Col Monterosi – conclude Novellino – non avevamo fatto una bella figura ma oggi sicuramente sì contro una grande squadra come il Catanzaro che partirà tra le favorite nei prossimi playoff promozione”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy