juve stabia vs casertana
juve stabia vs casertana

Juve Stabia vs Casertana: La presentazione del match e la probabile formazione

Domani allo stadio Menti di Castellammare di Stabia la Juve Stabia di Guido Carboni ospiterà la Casertana di Mister Tedesco. I falchetti stanno vivendo una stagione quanto mai positiva considerato le difficoltà societarie di inizio stagione. La situazione ora sembra stabile e questo ha dato tranquillità alla rosa che ha iniziato a macinare punti importanti che l’hanno portata in piena zona play off.

Per quanto riguarda le tifoserie dobbiamo purtroppo segnalare che è stata annullata l’amicizia che regnava da tanti lustri e che faceva parlare bene tutto il mondo del calcio. Vogliamo ricordare un aneddoto importante per comprendere il rapporto di rispetto che c’era: in occasione di Juve Stabia – Sambendettese del campionato 93-94 di Serie C1 sul campo neutro del Pinto di Caserta le vespe vinsero la gara che le qualificò ai play off, persi poi in finale con la Salernitana;  sugli spalti accorsero tanti casertani per sostenere i gialloblù.

Tornando al calcio giocato se volessimo assegnare un aggettivo alla Casertana, “equilibrata” sarebbe quello giusto: finora 21 punti in trasferta e 25 in casa e 32 gol fatti e 31 subiti sono i dati più significativi di questo campionato.

Nella squadra di Tedesco spicca la qualità di Ivan Rajcic, centrocampista croato tante volte in passato avvicinato alle Vespe, che però in questo momento non è al meglio della condizione.

In porta la Casertana può fare affidamento sull’esperto Ginestra. Chi sta facendo bene, oltre le aspettative, sono il terzino sinistro Ramos e la coppia centrale di difensori Rainone – D’Alterio. A centrocampo un posto l’ha guadagnato Carriero. Poi ci sono gli ex gialloblè Pezzella ma soprattutto Ciotola che, in questo 2017,  ha regalato con il suo gol la vittoria contro il Lecce.

Nelle ultime due gare i rossoblu, invece, hanno espugnato il non semplice campo del Fondi e pareggiato in casa contro il Cosenza. Proprio il pareggio con i silani non è andato giù al presidente rossoblu.

L’allenatore della Casertana promette battaglia, queste sono state le sue parole alla vigilia: “

Andiamo in campo essendo consapevoli che ci giochiamo qualcosa di importante. La Juve Stabia vive un momento particolare con i tifosi che sono in disappunto con la squadra visti gli ultimi risultati. Loro erano partiti per vincere e siamo consapevoli della grande forza di un avversario che sarà, come noi, molto motivato. Non siamo ancora matematicamente salvi e c’è una grande occasione di poter lottare per un posto più importante in classifica. La Casertana sta bene, siamo affamati e andremo in campo con la solita determinazione”

All’andata la partita terminò in parità grazie al vantaggio rossoblù firmato Coronado e al pari stabiese con Mastalli.

Nel campionato precedente la Juve Stabia di Ciullo perse la gara per 1 a 2, le reti furono realizzate da Negro che portò in vantaggio gli ospiti, poi Arcidiacono ristabilì l’equilibrio ma un gol dell’ex De Angelis diede un dispiacere al popolo gialloblu.

 Ultima curiosità è la presenza nello staff tecnico della Casertana di Giuseppe Ambrosio, storico preparatore atletico delle Vespe dal 2002 al 2009.

La probabile formazione:

Juve Stabia: Russo, Camigliano, Morero, Santacroce, Cancellotti, Capodaglio, Matute, Lisi, Cutolo, Paponi, Kanoute.