Il Pianura cala il poker al Barano e torna primo in classifica

Il Pianura con un netto 4-0 sbanca il “Don Luigi Di Iorio” e ritorna primo in classifica, sfruttando il turno di riposo dell’Ischia

ECCELLENZA-BARANO-PIANURA 0-4: Gli aquilotti vengono travolti dalla corazzata biancoazzurra. Le tante assenze in casa bianconera hanno inciso sulla partita

Simone Vicidomini– Il Pianura con un netto 4-0 sbanca il “Don Luigi Di Iorio” e ritorna primo in classifica, sfruttando il turno di riposo dell’Ischia. La squadra di Marra archivia la gara dopo appena mezz’ora di gioco. E pensare che dopo appena un quarto d’ora i padroni di casa erano sotto di due gol. Le assenze di Arcamone al centro dell’attacco e Conte in cabina di regia a centrocampo, così come Scritturale e Rosi hanno inciso davvero tanto. Insomma una coperta davvero cortissima per Gianni Di Meglio il quale ha dovuto convocare ben due 2006.

Sul fronte opposto anche Marra ha dovuto rinunciare a Pisani, Pontillo e Signorelli giocatori che di certo non hanno bisogno di presentazioni. E’ stata tutta un’altra partita rispetto a quella dell’andata, quando al “Simpatia” gli aquilotti hanno resistito alle sorti offensive della squadra biancoazzurra. Nel pomeriggio di ieri un reparto offensivo in piena emergenza il solo Filosa ha potuto fare ben poco. A sbloccare il risultato è stato prima Grezio e poi Castellano che hanno sfruttato i tanti spazi concessi dai bianconeri e con una linea mediana apparsa più volte in difficoltà.

Il Pianura ha poi triplicato con Di Lorenzo (lasciato spesso da solo), ed infine con Amelio che ha calato il poker. Il Barano dopo un passivo così pesante non ha fatto altro che aspettare la fine dell’incontro. la nota più positiva della giornata è senza dubbio l’esordio di tanti giovani promettenti con la maglia bianconera. Gabriele Buono, classe 2003, è nell’undici iniziale di mister Gianni Di Meglio; Nicola Buono, classe 2006 ed il portiere Ciro Castaldi, anno di nascita 2005, vengono impiegati a gara in corso, vivendo l’emozione dell’esordio con la maglia bianconera.
Senza dubbio, l’esordio dei giovani aquilottini rappresenta una grande soddisfazione per il Barano Calcio che inizia a raccogliere i frutti del grande lavoro svolto negli ultimi sei anni con il settore giovanile.

LE FORMAZIONI-Il Barano deve fare a meno di Scritturale, Arcamone, Conte, Rosi, con Cuomo che va in panchina. Di Meglio schiera Marino tra i pali, De Simone, Manzi e Muscariello centrali con Errichiello e Manieri sulle corsie esterne. In mediana Tessitore, Matarese e Buono. In attacco Filosa e Iovene.

Sul fronte opposto Marra deve rinunciare a Pisani e Signorelli con il centrocampista Pontillo. Lombardi in porta, Capogrosso e Balzano i laterali, Rinaldi e Amelio i centrali. A centrocampo Di Napoli e Isticato, con Castellano a destra. Di Lorenzo alle spalle di Grezio e Cirelli.

LA PARTITA– Dopo appena un giro di lancette Rinaldi su angolo di Amelio colpisce in anticipo su Manzi: pallone sul fondo. al 7′, Grezio non finalizza una veloce ripartenza dei suoi mandando di poco fuori. Di Napoli lancia Grezio che supera in velocità Muscariello ma il suo destro a incrociare da posizione defilata sfiora il palo alla destra di Marino. Il risultato si sblocca al 10’: traversone dalla sinistra di Balzano, sfera in area che viene calcolata male dal portiere Marino, Castellano tenta il colpo di testa con Grezio che da due passi non sbaglia e porta in vantaggio i suoi.

Successivamente gli aquilotti si fanno trovare ancora una volta impreparati su un taglio di Di Lorenzo, Castellano entra in area dalla destra e infila il pallone in rete per lo 0-2. Al 17’ a provarci è l’ex Cirelli: conclusione di sinistro che esce di un paio di metri. Al 33’ Grezio spizza di testa per Cirelli, conclusione di destro al volo con il pallone che sorvola di poco la traversa. Al 38’ arriva il tris: Grezio serve in area il solo Di Lorenzo che non sbaglia. Dopo poco sempre l’autore del terzo gol ci riprova con un rasoterra che esce fuori non di molto.

Nella ripresa il Pianura gestisce a pieno regime il possesso palla facendo scorrere il cronometro e gestendo il vantaggio. Gianni Di Meglio è costretto al primo cambio con Manieri che è costretto ad uscire per un colpo al naso al suo posto Cuomo. Esce anche Gabriele Buono ed entra Ruffo. Al 14’ Amelio (spostato da Marra sulla sinistra) carica il suo sinistro: pallone sul fondo. Al 18’ arriva il poker del Pianura. Isticato addomestica un pallone difficile in area, tocca all’indietro per Amelio che con un sinistro chirurgico brucia Marino sul suo palo.

Nel finale di partita Di Meglio fa esordire il baby Castaldi tra i pali (2005) al posto di Marino. In pieno recupero c’è da registrare anche l’esordio per il 2006 di Nicola Buono.

BARANO 0
PIANURA 4

BARANO CALCIO: Marino (27’ st Castaldi), Errichiello, Manieri (11’ st Cuomo), Manzi, Muscariello, De Simone, Buono G. (11’ st Ruffo), Tessitore, Filosa (45’ st Buono N.), Iovene (38’ st Di Iorio), Matarese. (In panchina Abbandonato, Calise G.). All. Di Meglio.

PIANURA: Lombardo, Capogrosso, Balzano, Di Napoli (24’ st De Rosa), Rinaldi (34’ st Pecorella), Amelio, Castellano, Isticato (25’ st Gallo), Grezio, Di Lorenzo (31’ st Creoli), Cirelli. (In panchina Caparro, D’Ascia, Petrazzuolo, Regio, Mazza). All. Marra.

ARBITRO: Ambrosino di Nola (ass. Vitiello di Torre Annunziata e Arcella di Frattamaggiore).

MARCATORI: nel p.t. 10’ Grezio, 13’ Castellano, 38’ Di Lorenzo; nel s.t. 18’ Amelio.

NOTE: angoli 6-3 per il Pianura.

Ammoniti Isticato, Errichiello, Tessitore.

Durata: p.t. 46’, s.t. 47’.

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE