Gattuso conferenza stampa
Gattuso conferenza stampa

Gattuso in conferenza: “Giusta mentalità, non ci sono gare facili”

Al termine della larga vittoria azzurra sul Crotone, mister Gattuso risponde alle domande dei giornalisti in conferenza stampa:

Gara condotta bene. Ha segnato tutto il tridente. “Erano 4 i giocatori davanti, 4-2-3-1 con Zielinski sotto punta. Ma mi è piaciuto lo spirito, il Crotone nel primo tempo meritava qualcosa di più, poi dopo il rosso la gara è cambiata, ma lo sappiamo che in Serie A partite facili non ce ne sono e bisogna battagliare. Il Crotone ha pochi punti, ma esprime un buon gioco, ha un grande allenatore e buoni giocatori ed ha raccolto meno di quello che meritava”.

Ancora 4 gol, s’è abituato troppo al numero 4? “La cosa più importante è non subire gol, siamo la migliore difesa, il tabellone dice 10 ma ne abbiamo presi 7 perché ce ne sono 3 a tavolino. E’ importante perché poi davanti abbiamo sempre grandi armi, ma mi piace come teniamo il campo e la mentalità”.

Ha ridisegnato la squadra. “Fabian ha avuto un problemino, abbiamo riproposto il 4-2-3-1 ed è andata bene. Con un centrocampista in meno bisogna coprire meglio il campo, nel primo tempo abbiamo sofferto più di una volta le giocate del Crotone”.

E’ bastata davvero una stretta di mano per il rinnovo? “Ci lavorano i miei avvocati, ma per me non è la priorità, non è quello che conta per me, conta lavorare a mio agio, la società mi ha dato una grande opportunità, ora vedremo, voglio concentrarmi e portare a termine questa stagione per ottenere qualcosa di importante”.

Ascolta la WebRadio