ESCLUSIVA – Ametrano: “Napoli non mollare anche se è dura: provaci!”

Le sue parole

Il Napoli ha perso ad Udine in malo modo con tutte le polemiche al seguito legate alla vicenda Higuain e alle 4 giornate di squalifica inflitte dal Giudice Sportivo. Un campionato che diventa complicato e uno scudetto che sembra impossibile, ormai, da raggiungere. Per tutti? No, perchè al Pungiglione Stabiese, programma condotto da Mario Vollono su ViVi Radio Web, la radio ufficiale di Vivicentro.it, ha parlato Raffaele Ametrano, ex di Napoli, Juventus e oggi all’Udinese:

Sei legato all’Udinese in quanto allenatore del settore giovanile, la vittoria dei friuliani ha in pratica chiuso il campionato:

“Si, ora per il Napoli diventa tutto più difficile con 6 punti da recuperare. Indubbiamente un duro colpo da digerire se consideriamo la marcia inarrestabile della Juventus che continua a non perdere colpi. Credo che la Juve continuerà a mantenere questi ritmi, poi è ovvio, tutto può succedere. Il calcio italiano è strano e non è detta l’ultima parola. Chissà che non si possano aprire nuovi scenari, magari già dal prossimo turno, laddove sabato sera la Juve farà visita in casa del Milan. È pur sempre una partita delicata e aperta a qualsiasi pronostico ed eventualmente il Napoli che giocherà in casa contro il Verona potrebbe riaccorciare”.

RIPRODUZIONE RISERVATA