Due giovani minacciano e percuotono due turisti per 10 euro: arrestati

I CC di Palermo hanno arrestato due giovani per minacce, percosse e rapina ad una coppia di turisti di cui uno è finito in ospedale

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno tratto in arresto due giovani, un 39enne e un 29enne, entrambi palermitani, per rapina aggravata in concorso ai danni di una coppia.

I due rapinatori, a bordo di uno scooter, erano stati fermati in viale Strasburgo dai Carabinieri, accortisi che il conducente non indossava il casco di protezione.

L’insofferenza mostrata dai fermati ha destato sospetto finché, a seguito delle operazioni di identificazione e compilazione del verbale di accertamento della violazione al Codice della Strada, è stato chiaro ai Carabinieri che poco prima i due, transitando per la vicina via Briuccia, avevano avvicinato una coppia, e, dietro minacce e percosse, si erano fatti consegnare i pochi contanti di cui i malcapitati erano in possesso, per la somma di 10 euro, dandosi poi alla fuga. La perquisizione ha permesso di rinvenire la refurtiva, posta in sequestro come lo scooter, utilizzato per commettere il reato.

Su disposizione del Pubblico Ministero, il 39enne e il 29enne sono stati tradotti presso la casa circondariale “Lorusso-Pagliarelli” di Palermo, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto dinanzi al G.I.P. di Palermo.

Una delle vittime, in seguito alle percosse subite, si è recata presso l’Ospedale “Civico-Benfratelli” per ricevere le cure del caso.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Fidelis Andria-Juve Stabia 0-1, le pagelle delle Vespe

Fidelis Andria-Juve Stabia 0-1, le pagelle delle Vespe