29.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Controlli stradali a Corigliano Calabro: C’è anche chi di denunce ne vince 2

Da leggere

Controlli stradali a Corigliano Calabro. Un 27enne del posto “vince” due denunce in poche ore. Altri 4 deferiti e una pioggia di sanzioni.

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro continuano a svolgere mirati e intensi servizi alla circolazione stradale e alla prevenzione dei reati di genere.

Come risultato dell’attività svolta nelle ultime 48, sono state deferite in stato di libertà quattro persone e rilasciate oltre dieci sanzioni al codice della strada per gravi infrazioni quali guida senza aver mai conseguito la patente, senza assicurazione obbligatoria e senza l’uso del casco protettivo sui ciclomotori.

La situazione più particolare riguarda un noto 27enne del posto fermato e denunciato dai Carabinieri ausonici per ben due volte in meno di 24 ore. Nello specifico un primo controllo effettuato dalla Sezione Radiomobile nei confronti dell’uomo, permetteva di rinvenire, a seguito di perquisizione personale, nel marsupio che portava a tracollo, un coltello a serramanico, il cui porto in pubblica via non è consentito dalla legge.

Per tale motivo l’arma veniva sottoposta a sequestro penale, mentre il 27enne veniva denunciato.

Poche ore dopo l’uomo veniva fermato da una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Corigliano Calabro Scalo mentre si trovava in sella ad un ciclomotore. Sprovvisto del casco di protezione.

Si accertava inoltre, che il 27enne stesee guidando il veicolo senza aver mai conseguito la relativa patente: infrazione peraltro già commessa nei mesi precedenti per altre due volte. Per tale motivo veniva denunciato per il reato di reiterazione di guida senza patente e rischia fino ad un anno di reclusione, mentre per il mancato uso del casco veniva comminata una salata sanzione ed il ciclomotore veniva sottoposto a fermo amministrativo ed affidato alla depositeria giudiziale.

In un’altra circostanza un 39enne, attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliero alla polizia giudiziaria, si presentava fino davanti la caserma dei Carabinieri ad adempiere agli obblighi della misura cautelare, con una macchina priva di copertura assicurativa, dimostrando non sappiamo se attraverso ardimento, incoscienza o sfida, che al peggio non vi è fine, quasi strappando un sorriso.

I militari, non essendo appena usciti da una barzelletta, se ne sono accorti, fermando il soggetto e procedevano a contestargli la relativa infrazione e sottoponendo a relativo sequestro amministrativo il veicolo.

Controlli stradali a Corigliano Calabro / Francesca Capretta / Cronaca Calabria

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy