15.3 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Caserta: “Negro problema al ginocchio, Rosi muscolare”

Da leggere

Riprendiamo dalle Emittenti radiofoniche e televisive ufficiali le dichiarazioni post Perugia – Sambenedettese del tecnico Fabio Caserta e dell’attaccante Federico Melchiorri

Fabio Caserta: “Condizionati un pò dai due cambi costretti e poi nel secondo tempo ho cercato ancora forza fresca. Oggi sono un pò dispiaciuto perché la voglia, la determinazione dei ragazzi non è mancata. La Samb ha qualità importanti. Il primo tempo soprattutto sulla corsia di Rosi abbiamo prodotto tanto. C’è stato il problema al ginocchio di Negro. Elia mi ha chiesto il cambio, ed ho cercato di giocare con i tre più stretti. Con Melchiorri più spostato a sinistra. A volte siamo andati un pò in confusione ma non è facile quando in nove si mettono sotto la  linea della palla. Il rammarico c’è. La vittoria ti fa stare meglio. Tuttavia non posso rimproverare nulla alla squadra che ha dato tutto ed ha fatto tutto quello che si doveva fare. Nel finale eravamo un pò sbilanciati. Anche se oggi, di Fulignati ricordo solo una parata. Gli errori poi li commettiamo tutti. Se li fa il portiere, purtroppo subisci il gol. Ma faccio anche fatica, vista la sua inoperosità, ad esprimere un giudizio. Minelli è un portiere valido, ma ora c’è Fulignati. Negro preoccupa perché è uscito sofferente. Per Rosi è un problema muscolare. Ora pensiamo di preparare bene Padova. Al di là del risultato di oggi, dobbiamo andare lì con la nostra consapevolezza. Non puoi pensare di fare sempre grandi prestazioni perché poi c’è l’avversario. I tifosi vedono nei ragazzi la voglia di lottare per la città. Ed io cerco di dare una mano con le mie idee. E rispetto ad un percorso così, una non vittoria  non cambia nulla. Per quello che proponiamo noi, preferiamo squadre che non si chiudano per poi ripartire”. 

Federico Melchiorri: “Qualcosa in più potevamo fare ma la Samb è una squadra di tutto rispetto. Han cercato, il secondo tempo, di mantenere il risultato e ci sono riusciti. Quando sei costretto a due cambi obbligati qualcosa inevitabilmente si pregiudica. Non si possono vincere tutte. E tutto sommato la prestazione è stata buona. Non c’è tempo di stare a pensare, dobbiamo metabolizzare. Loro si sono accontentati del pareggio.  Andiamo a giocarcela con il Padova a viso aperto. Ma sapendo che non ci può essere corsa a due”.

Tabellino

Perugia – Sambenedettese 1 – 1

PERUGIA: Fulignati, Rosi (31′ pt Cancellotti), Favalli, Angella, Elia (23′ st Bianchimano), Di Noia, Murano (23′ st Vano), Sounas, Moscati, Falzerano (1′ st Melchiorri), Negro (11′ pt Monaco). A disp. Minelli, Sgarbi, Burrai, Crialese, Minesso, Vanbaleghem, Kouan. All. Caserta

SAMBENEDETTESE: Fusco, Enrici (10′ st De Goicoechea), Di Pasquale, Botta, Rossi (10′ st De Ciancio), Cristini, Fazzi (20′ st Scrugli), Angiulli, Lombardo, Lescano (20′ st Maxi Lopez), Liporace (43′ st D’Ambrosio). A disp.: Laborda, Biondi, Trillò, Chacòn, Babic, D’Angelo, Serafino. All. Montero

ARBITRO: Mario Cascone di Nocera Inferiore (Massimo Salvalaglio di Legnano – Riccardo Vitali di Brescia) IV° ufficiale: Gabriele Scatena di Avezzano

RETI: 30′ pt Murano, 33′ pt Lombardo (S)

NOTE: ammonito Botta, Enrici, Di Noia, Cancellotti, Moscati. Espulso al 45′ st il Direttore Sportivo del Perugia Giannitti per proteste

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -