32.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Giugno 28, 2022

Canicola africana sull’Italia: tra apice di calore e forti temporali.

Da leggere

Meteo: prossimi giorni canicola africana sull’Italia. Tanta Afa e Caldo ma, entro venerdì, sono attesi anche improvvisi forti temporali.

Canicola africana sull’Italia: tra apice di calore e forti temporali

Anticiclone africano sempre più potente: tanto sole e temperature in continuo aumento, farà sempre più caldo con picchi fino a 45°C al Sud, fino a 40°C al Centro e 37°C al Nordest. Alcuni temporali interesseranno i settori alpini, soprattutto occidentali e improvvisi anche al Centro-Sud. WEEKEND: sole prevalente, caldo, afa, isolati sulle Alpi.

Nei prossimi giorni l’Italia sarà ancora sotto l’influsso dell’anticiclone africano, con i nostri cieli che rimarranno “sporchi” da polveri sahariane. Il calore rovente salirà alle stelle e continuerà ad assediare in particolare le regioni del Sud e la Sicilia, dove le temperature raggiungeranno l’apice di questa caldissima fase e si spingeranno fino a picchi di oltre 40 gradi. Discorso diverso sul resto del Paese dove l’ingresso di aria fresca in quota riuscirà ad innescare qualche temporale entro venerdì 25.

Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci attende con le previsioni aggiornate.
Partiamo subito col dire che l’anticiclone subtropicale non intende affatto mollare la presa, ma anzi resisterà ancora a lungo garantendo stabilità atmosferica e tanto caldo con temperature ben sopra le medie climatiche. Per questo motivo la giornata di giovedì 24 sarà caratterizzata da un ampio soleggiamento, salvo per la presenza dei classici cumuli aridosso dei rilievi alpini, che tradiscono l’infiltrazione di aria più fresca in quota in discesa dal Nord Europa. 

Tra il pomeriggio e la sera si verranno a creare dei forti contrasti tra l’aria in ingresso e il caldo e la tanta umidità presente nei bassi strati dell’atmosfera specie sulle regioni del Nord Ovest. Ecco quindi che si formeranno i primi temporali: sotto osservazione saranno soprattutto i comparti più occidentali e dunque i rilievi piemontesi, gran parte della Valle d’Aosta fino ad alcuni angoli dei settori alpini e prealpini della Lombardia.

Su tutte queste zone i fenomeni potranno anche risultare di forte intensità e accompagnati da grandine con locali sconfinamenti fin verso le pianure.

Poche variazioni anche per venerdì 25 grazie l’alta pressione sempre ben presente sul bacino del Mediterraneo. Le masse d’aria di origine sahariana manterranno sempre alte le temperature con picchi di oltre 40°C in alcune aree interne del Sud (Puglia, Calabria) e della Sicilia sull’entroterra centro-orientale.

Laddove i valori termici rimarranno più bassi sarà a causa degli alti tassi di umidità con condizioni di inevitabile disagio. Nel corso del pomeriggio si formeranno dei rovesci temporaleschi, ancora una volta a carico dei rilievi alpini, questa volta centro orientali in particolare su Valtellina e montagne del Trentino Alto Adige.

Sarà questo il preludio ad un weekend ancora assolato e con super calura? Lo scopriremo molto presto.

Meteo  –  Canicola africana sull’Italia: tra apice di calore e forti temporali / Cristina Adriana Botis / Redazione

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy