Calabro Catanzaro
Calabro Catanzaro

Calabro: “Juve Stabia ostica. Squadra con giocatori di gamba e altri molto tecnici”

Antonio Calabro, tecnico del Catanzaro, presenta la sfida di domani pomeriggio contro la Juve Stabia

Antonio Calabro, allenatore del Catanzaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia del match di campionato con la Juve Stabia in programma domani pomeriggio alle ore 14:30 allo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro e valevole per la 15esima giornata del campionato di Lega Pro Girone C. 

Le dichiarazioni di Antonio Calabro sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“La gara con la Turris di lunedì scorso l’abbiamo analizzata e ci siamo parlati con un confronto che, come abbiamo sempre fatto nei momenti difficili, è stato costruttivo.

La Juve Stabia è una squadra che conosciamo bene, ed è una squadra composta da giocatori di gamba in alcune zone del campo, pronti alle ripartenze, e in altre da giocatori molto tecnici. Saremo chiamati a una gara ostica, in cui deve venir fuori il gioco di squadra e la compattezza in entrambe le fasi.

Rispetto alla necessità di poter contare sulla continuità di rendimento da parte di tutti gli elementi, ribadisco che il lavoro di staff è prezioso, ma in queste situazioni – aggiunge Calabro – non basta solo quello. Anche il giocatore deve sapere cosa fare per esprimersi meglio rispetto a quello che sta facendo. Il tutto poi servirà per il miglioramento delle performance.

Rolando? Migliorano sempre di più le sue condizioni. Per la gara di domani con la Juve Stabia è fondamentale che la squadra dia continuità di prestazioni come ha sempre fatto, esclusa la parentesi di Torre del Greco. Abbiamo sempre saputo che ogni partita di questo campionato è durissima. La classifica? Si sapeva che – conclude Calabro – la nostra strada sarebbe stata lunga e irta di insidie in qualunque caso”.

Ascolta la WebRadio