30.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Baldini: “Due errori sono costati due gol. Ma poi la gara l’abbiamo fatta noi”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Francesco Baldini, tecnico del Catania, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match vinto contro la Juve Stabia per 3-2 al “Massimino” di Catania.

Le dichiarazioni di Baldini sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Il merito è dei ragazzi che hanno fatto una prestazione importante. Abbiamo commesso due errori che sono costati due gol. Abbiamo fatto molto bene i primi 25 minuti ma questa è la vittoria dei ragazzi di fronte alla nostra gente. Le difficoltà ci sono ma il merito è dei ragazzi.

La partita l’abbiamo fatta noi anche nel secondo tempo. Su Panico avevo Albertini alla prima gara in campionato. Non avevamo Calapai. All’inizio ha sofferto con Panico ma poi è andato bene. I ragazzi stanno dando tutti. Vedere contenti i ragazzi nello spogliatoio è la mia soddisfazione più grande.

Con Claiton ho rischiato perchè non si era allenato in settimana. Come anche Zanchi. Ma questo è lo spirito della squadra e ne sono orgoglioso.

Abbiamo iniziato la partita con tre 2001 e un 1999 in campo. Per me è un orgoglio schierarli. Cataldi e Greco hanno vinto il campionato Primavera con la Roma ed è una grande soddisfazione vederli a questi livelli. I miei ragazzi sono sempre sulla corda e questo lo hanno capito molto bene.

Una vittoria che ci da tranquillità. Questi ragazzi con la tranquillità giusta potranno farci divertire. In una piazza come Catania quando i risultati non arrivano non si lavora in tranquillità.

Moro? Gli dico sempre di non accontentarsi perchè ha potenzialità importanti e farebbe un grosso errore. Ora sta facendo gol perchè fa molto bene anche la fase passiva. Se smettesse di fare questo forse diminuirebbero anche i suoi gol”.

a cura di Natale Giusti.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy