21 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Maggio 29, 2022

Giannitti: “Laribi non è nostro obiettivo. Puntiamo a patrimonializzare la società”

Da leggere

GIANNITTI PERUGIA – Il Ds del Perugia, Marco Giannitti, ha fatto il punto della situazione mercato e del Girone d’Andata in casa Grifo in Conferenza Stampa:

“Percorso di crescita in continua evoluzione. Dalla prossima settimana sarà un altro campionato di Serie b. Già è un campionato difficile. La Serie B ha aumentato il 20% del monte ingaggi di tutte le squadre. Noi siamo pronti. Le parole le porta via il vento. C’è stato un Girone d’andata che ha dimostrato che chi ha giocato può far parte di questa rosa. Perciò non ci sarà un reparto sotto osservazione, vedremo al netto delle uscite di fare qualcosina. Io vivo tutta la settimana la preparazione del mister in base all’avversario che andiamo ad affrontare e vi assicuro che l’impostazione della gara è sempre per giocare a vincere, poi ci sono vicissitudini di circostanza di lettura dei 90 minuti, se è arrivato qualche pareggio. Non è un’ impostazione tattica per il pareggio. Perciò non ci sarà un reparto sotto osservazione, vedremo al netto delle uscite di fare qualcosina. Il mercato non è soltanto la sessione. Questa è una storia che parte da un anno e mezzo dove dal mio arrivo abbiamo preso un Perugia dall’annata drastica della retrocessione senza nulla eccetto che l’impellenza di vincere. Poi abbiamo pensato anche all’impellenza di costruire qualcosa. Adesso il Perugia si basa su una rosa in programmazione per cui il 90% è sotto contratto. Cercheremo di patrimonializzare la società con giocatori che potrebbero esser adatti. Se uno prende un 2000 o un 2001 non va a disagio con i giocatori di trent’anni, perché se un calciatore è forte non ha problemi. Vogliamo fare in modo che il gruppo e mister Alvini abbia ancora altre possibilità di scelta. Il senso di appartenenza deve venire anche da quelli come Carretta e Murgia che il Perugia non ha mai praticamente fino ad ora avuto a pieno. Li aspettiamo e daranno il loro contributo. Quando ami il tuo lavoro sei sempre avvantaggiato. Mister Alvini ha una passione smisurata anche per il Perugia stesso. Non dorme la notte in attesa del campionato: ed i ragazzi lo hanno capito sin da subito, sposando l’entusiasmo delle sue idee calcistiche. Ma dalla prossima settimana testa bassa perché sarà tutto un altro campionato e dobbiamo far sempre si che l’obiettivo stagionale venga preso al più presto possibile. Tutti gli altri discorsi si faranno a bocce ferme e soprattutto li farà il Presidente. Io sto facendo una ricerca per immettere calciatori che non si fermino qui solo sei mesi. Vorrei un gruppo anche per i prossimi anni. Ora si sta facendo un tipo di lavoro di mercato sulle uscite. Se arriveranno richieste utili si passerà alla fase due. Il movimento in entrata. In quest’ottica Laribi non è un nostro obiettivo”. 

Carmine D’Argenio, Autore a VIVICENTRO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy