Quantcast

Banner Gori
mertens foto vivicentro.it
SSC Napoli - news SSC Napoli - primo piano

Napoli-Genoa, le pagelle: Lozano continua a stupire, Mertens alla Ribery

Napoli-Genoa, le pagelle: Lozano continua a stupire, Mertens alla Ribery

Meret 6- Difficile commentare la prova del portiere friulano, mai impegnato nell’arco dei 90 minuti. 6 politico per lui

Di lorenzo 6,5- Nel primo tempo fronteggia il neo arrivato Pellegrini, ma quando questo viene sostituito ha la fascia libera e la percorre che è una bellezza. Prova più che sufficiente sia in fase difensiva che offensiva per il terzino della nazionale azzurra.

Koulibaly 6,5- Il centrale senegalese non ha difficoltà ad arginare le rarissime percussioni offensive dei genoani. Autore di diversi lanci importanti per gli spumeggianti esterni offensivi azzurri. Nulla da recriminare alla sua prestazione.

Manolas 6,5- Il centrale greco fornisce come sempre la sua performance da cattivo della difesa. Sembra migliorare partita dopo partita l’affiatamento con Koulibaly, banco di prova importante quello che li aspetta alla prossima giornata: CR7 ha un conto aperto con il Napoli dopo la finale di Coppa Italia.

Hysaj 7- Il terzino albanese, complice la disastrosa prova generale dei liguri, è protagonista ed autore di diverse percussioni offensive e di lanci per i compagni di attacco che ringraziano. Preciso e puntuale nella fase difensiva.

Fabian 6- Impossibile dare un’ insufficienza in una serata del genere, ma lo spagnolo è sicuramente tra i meno brillanti del Napoli. Nel primo tempo è lento e tenta giocate in zone del campo in cui non dovrebbe essere. Nella seconda frazione di gioco cresce e comincia a gestire e smistare palloni ai suoi compagni con maggiore sicurezza e padronanza della metà campo.

Zielinski 7- Autore di giocate di alta scuola, il polacco si diverte in mezzo al campo ed è una sua accelerazione improvvisa a portare il Napoli sul 2-0. Quando l’ex Empoli è ispirato è un giocatore di livello superiore e stasera lo ha dimostrato in più frangenti.

Lozano 7,5- Il messicano fornisce un’altra ottima prova, sulla scia dell’esordio al Tardini della settimana scorsa. Arrivano per lui i primi goal in stagione, ma oltre alla fase offensiva, è l’impegno nella fase difensiva che stupisce e mostra i risultati del grande lavoro che sta compiendo mister Gattuso sul messicano. Prova che sarebbe stata da 8,5 se non avesse fallito la rete nel primo tempo a tu per tu con Marchetti.

Mertens 8- Il belga riesce a fornire una prestazione di altissimo livello con 1 goal e 2 assist. La presenza della punta nigeriana permette al belga

i svariare su tutto il fronte offensivo e agire da regista d’attacco della formazione azzurra. Freddo in occasione del goal sull’errore in fase di impostazione dei liguri, magnifico quando serve due assist al bacio per la doppietta di Lozano.

Insigne 6- Unica nota negativa della serata è l’uscita del capitano per infortunio dopo soli 20 minuti. Aspettiamo aggiornamenti, ma dovrebbe essere un problema muscolare. Gattuso spera di avere il suo insostituibile per il big match della 3 giornata con la Juventus.

Osimhen 6,5- Corre e fa a sportellate con tutti. Grande lavoro di sponda per la punta nigeriana, si sacrifica per i compagni e nonostante non sia riuscito a marcare il tabellino nella goleada azzurra, può ritenersi soddisfatto della sua prestazione. Sembra soffrire soprattutto mentalmente la marcatura stretta dei difensori genoani, ma è pregevole l’assist per Zielinski in occasione del raddoppio azzurro.

Elmas 7- Il macedone continua a convincere e a fornire prestazioni di grande personalità nonostante il peso della 7 che ha deciso di indossare quest’anno. Entra al posto del capitano e partecipa attivamente alla goleada azzurra con una marcatura. Il ’99 napoletano ha classe da vendere ed è un piacere vederlo giocare.

Maksimovic 6- Subentra tra il primo e il secondo tempo a Manolas. Causa assenza del Genoa, si guadagna anche lui il 6 politico come Meret.

Politano 7- Prime due di campionato fuori dai titolari per l’ex Inter, ma quando subentra dimostra tutta la sua voglia di giocare e dimostrare il suo valore. La staffetta con il messicano non può far altro che far gioire Gattuso e i tifosi partenopei. E’ sua la rete finale del 6-0 che gli permette di guadagnarsi un 7 in pagella nonostante i pochi minuti giocati.

Lobotka 6- Mai sotto pressione e impegnato da volate offensive dei liguri. Gestisce e smista con sufficienza i palloni che gli arrivano dai compagni.

Ghoulam s.v.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più