Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia Bisceglie LIVE
juvestabia - news

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Bisceglie 1-0 (40° s.t. Fantacci)

Juve Stabia-Bisceglie, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”. Vespe alla ricerca dei 3 punti dopo la sconfitta di Teramo

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Bisceglie 1-0 (40° s.t. Fantacci)

 

45°+5 Finisce con la vittoria delle Vespe al “Menti”. Tre punti meritatissimi per la Juve Stabia che avrebbe meritato anche prima la marcatura. Predominio costante nella ripresa col Bisceglie sempre in affanno. Pesa sul risultato anche un errore arbitrale con un rigore non concesso alle Vespe per fallo di mani evidentissimo di Priola al 21° della ripresa. Vespe domenica prossima di scena a Bari.

40° GGGOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: Fantacci entra in area di rigore dalla destra ben servito da Garattoni e con un sinistro violento batte Russo per il vantaggio meritato delle Vespe. Grande merito nell’azione a Codromaz che ha iniziato l’azione di rimessa dalla propria area di rigore. 

37° ammonito Allievi

33° bella azione personale di Bubas che va al tiro dal limite ma la palla termina sul fondo.

28° clamoroso palo di Scaccabarozzi con un tiro dal limite.

22° azione che farà discutere e non poco: su un cross dalla sinistra Romero colpisce di testa e la palla viene deviata con la mano nettamente da Priola. L’arbitro Perri sorvola inspiegabilmente.

14° va al tiro pericolosamente Vitale per il Bisceglie dal limite in un’azione di ripartenza ma la palla termina sul fondo.

8° Romero ancora una volta di testa su un cross proveniente dalla destra da Orlando ma Russo para salvando il risultato.

6° Scaccabarozzi dal limite ma la palla termina abbondantemente sul fondo.

3° ammonito Vitale che va al tiro pochi minuti dopo impegnando Tomei in una parata a terra. Bisceglie che come nel primo tempo ha iniziato meglio delle Vespe la ripresa.

1° la ripresa si apre con un tiro di Cittadino per il Bisceglie con la palla altissima sulla traversa

SECONDO TEMPO

45° Finisce 0-0 la prima frazione di gioco. Meglio il Bisceglie nei primi 20 minuti di gioco ma poi è stata la Juve Stabia ad avere il predominio del gioco rendendosi anche molto pericolosa in almeno tre occasioni senza però riuscire a segnare.

42° colpo di testa di Troest su punizione battuta da Mastalli e palla che viene smanacciata in angolo da Russo

41° ammonito Giron per un fallaccio a centrocampo su Garattoni.

35° altra azione pericolosissima per la Juve Stabia: cross dalla sinistra di Bubas per la testa di Troest che a due passi da Russo mette la palla flebilmente di testa fra le mani del portiere pugliese.

32° ammonito Cittadino per un fallo di mani al limite dell’area su gran tiro di Orlando.

30° da un’azione a centrocampo di Bovo, palla per Rizzo che dalla sinistra pennella un bel pallone al centro per la testa di Orlando che mette alto sulla traversa.

24° Juve Stabia vicinissima al vantaggio: azione insistita di Mastalli sulla sinistra e filtrante per Bubas che pesca al centro dell’area di rigore Niccolò Romero che incredibilmente mette altissimo sulla traversa a pochi passi dal portiere del Bisceglie, Russo. Bisceglie che gioca in venti metri e che difende con un 5-4-1 che lascia pochi spazi alle Vespe.

18° un effervescente Orlando mette la palla al centro dell’area di rigore per Romero che per un soffio non arriva sulla stessa.

12° azione tambureggiante della Juve Stabia sulla fascia destra di attacco: da Scaccabarozzi ad Orlando che dalla destra quasi sul fondo fa partire un bel cross su cui si avventa Bubas che al volo di sinistro mette sull’esterno della rete.

3° bel lancio di Vitale per Mansour che viene anticipato di un soffio da un’uscita di Tomei. Bisceglie che si fa preferire alla Juve Stabia nelle prime azioni di gioco ed è subito molto pericolosa. Pugliesi in campo a sorpresa col 3-4-3 con l’ex Giron a sinistra sulla linea dei centrocampisti.

PRIMO TEMPO

Vespe di nuovo alla ricerca della vittoria dopo la battuta d’arresto di Teramo. Nel match che si disputerà stasera allo stadio “Romeo Menti” alle 20:30 di fronte ci sarà un collettivo come quello di mister Bucaro che dopo un’ottima partenza in campionato è caduto fragorosamente in casa mercoledì sera contro la Cavese.

Sotto accusa sul fronte pugliese la difesa a tre che grandi problemi ha comportato da un punto di vista tattico per il Bisceglie mercoledì nella sconfitta interna contro la Cavese. Probabile contro la Juve Stabia un ritorno all’antico per mister Bucaro con la difesa che dovrebbe tornare a quattro con il passaggio al 4-3-3 che viene ritenuto più consono alle caratteristiche dei calciatori del Bisceglie. Un 4-3-3 che peraltro è il marchio di fabbrica di un vero e proprio “figlioccio” di Zdenek Zeman, quale è mister Bucaro ex compagno di squadra di mister Padalino in quel Foggia dei miracoli di inizio anni ’90.

Dal canto suo mister Padalino non recupera nessuno degli esterni offensivi infortunati nelle ultime gare di campionato. Ancora assenti Bentivegna, Golfo, oltre a Cernigoi, Lia e Russo. Alla vigilia del match è arrivata la buona notizia della guarigione di Iacopo Cernigoi dal Covid-19, che gli permetterà di riaggregarsi al gruppo delle Vespe le prossima settimana. Recuperato parzialmente Fantacci che si è allenato in disparte nei primi giorni della settimana e anche Berardocco, uscito malconcio dalla trasferta di Teramo.

Mister Padalino nella conferenza di vigilia ha per la prima volta fatto capire di essere stufo di uscire dal campo con grandi prestazioni e pochi risultati. Imperativo categorico tornare alla vittoria col Bisceglie, se possibile attraverso il gioco ma anche senza. L’importante è muovere la classifica alla vigilia di un altro mini-ciclo molto importante che inizierà contro la favoritissima Bari domenica 8 novembre e continuerà col derby con la Turris.

La gara che inizierà alle 20:30 darà diretta dal sig. Mario PERRI della sezione di Roma 1. L’assistente numero uno sarà Domenico CASTRO della sezione di Livorno. L’assistente numero due sarà Francesco RIZZOTTO della sezione di Roma 2; quarto ufficiale Mario SAIA della sezione di Palermo.

 

FORMAZIONI UFFICIALI 

JUVE STABIA (4-3-3): Tomei; Garattoni, Troest (Codromaz dal 28° s.t.), Allievi, Rizzo; Scaccabarozzi (Vallocchia dal 36° s.t.), Bovo (Berardocco dal 28° s.t.), Mastalli; Orlando (Fantacci dal 36° s.t.), Romero, Bubas (Guarracino dal 44° s.t.)

Allenatore: sig. Pasquale Padalino

BISCEGLIE (3-4-3): Russo; De Marino, Priola, Vona; Pelliccia (Zagaria dal 18° s.t.), Cittadino (Lauria dal 43° s.t.), Maimone, Giron; Vitale, Rocco (Musso dal 32° s.t.), Mansour (Padulano dal 18° s.t.)

Allenatore: sig. Giovanni Bucaro

 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più