Quantcast

Banner Gori
Serie B Forte Juve Stabia Crotone Calcio Serie B Castellammare (1)
juvestabia - news

Juve Stabia, i calciatori a casa propria in Dazn Diaries Homework

Juve Stabia, i calciatori a casa propria in Dazn Diaries Homework. Forte, Vitiello, Mallamo, Izco, Calò e Tonucci raccontano il periodo di sosta forzata 

Juve Stabia, i calciatori a casa propria in Dazn Diaries Homework

 

In questo periodo di sosta forzata del campionato per l’epidemia da Coronavirus che sta riguardando in questi giorni tremendi sia l’Italia che un pò tutta l’Europa, i calciatori della Juve Stabia sono tutti nelle rispettive case cercando, per quanto possibile, di seguire una tabella di lavoro personalizzata che è stata loro data dallo staff tecnico.

Il comunicato ufficiale di oggi proroga al prossimo mercoledì 18 marzo il periodo di astensione delle Vespe dagli allenamenti, in attesa di ulteriori comunicazioni e decisioni che potrebbero essere adottate dagli Organismi preposti.

Nel frattempo Dazn, attraverso video inviati da alcuni calciatori della Juve Stabia, ci descrive in “Dazn Diaries Homework” il periodo di sosta forzata delle Vespe. Forte, Mallamo, Izco, Tonucci, Vitiello e Calò parlano ai microfoni di Dazn di come stanno trascorrendo questi giorni abbastanza difficili per tutti.

In primis il bomber Francesco Forte: “Sono a casa e cerco di tenere la testa impegnata pensando poco a ciò che accade fuori con questo grande problema dell’epidemia da Coronavirus. Sono con mia moglie e mio figlio piccolo Filippo che è appena nato e cerco di tenere la testa impegnata anche in questo modo per dimenticare il periodo brutto per tutto il nostro paese. Un messaggio ai nostri tifosi? Vi penso sempre ma mi raccomando, restate tutti a casa”. 

Poi capitan Roberto Vitiello: “Siamo tutti pensierosi per l’epidemia di Coronavirus. La cosa più importante è che tutti restino a casa per limitare il contagio di questo butto virus“.

Mallamo e Izco sono sicuramente fra i più penalizzati della squadra, essendo rimasti da soli nelle rispettive case. Il centrocampista scuola Atalanta ci dice la sua sul momento molto particolare: “Sono a casa lontano dalla mia famiglia che è al nord e non posso vedere neanche i compagni di squadra a causa dell’obbligo di restare a casa per limitare il contagio da Coronavirus. Abbiamo meno male una chat di squadra in cui ci sentiamo ogni giorno con i compagni di squadra e ci confrontiamo per sdrammatizzare sulla situazione. Ci inviamo messaggi, audio e video anche per farci due risate che ci permettono di sentirci meno soli“.

Izco: Sto mangiando cose semplici anche perchè sono da solo a casa, con moglie e figli lontani. Cerco di mangiare le cose semplici come pasta, petto di pollo, riso e tanta cioccolata per questo periodo amaro. Mi raccomando, restate tutti a casa”.

Denis Tonucci, alle prese con il lavoro personalizzato da fare a casa e con la gestione dei propri bambini: “Cerco di allenarmi seguendo la tabella di lavoro che la società ci ha dato. Cerchiamo di riproporre ai nostri bambini le lezioni che i maestri ci inviano ogni giorno. Ieri, per fare una cosa diversa con i bambini, ci siamo travestiti io e mia moglie da insegnanti e i bambini hanno apprezzato molto questo modo alternativo di fare le lezioni in questo periodo in cui le scuole sono purtroppo chiuse per l’epidemia da Coronavirus. Fate come me e restate a casa”. 

 

Infine piede caldo Giacomo Calò: “Ci alleniamo da casa seguendo la tabella che ci ha dato la società. In questo clima surreale cerchiamo di allenarci a casa per quanto possibile per non perdere la forma fisica per quando poi riprenderà il campionato. Vi mando un saluto e mi raccomando restate tutti a casa”.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più