Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Approfondimenti

Juve Stabia, Cissé ieri in campo nonostante un gravissimo lutto familiare

Karamoko Cissé, attaccante della Juve Stabia, ieri in campo nonostante un gravissimo lutto familiare: giovedì notte è morta la sorella in un incidente

Juve Stabia, Cissé ieri in campo nonostante un gravissimo lutto familiare

Karamoko Cissé, attaccante guineano della Juve Stabia, è stato colpito nella notte tra giovedì e venerdì da un gravissimo lutto familiare. E’ deceduta infatti la sorella del calciatore delle Vespe in un tragico incidente stradale nel paese di origine di Cissé e famiglia. Il calciatore però, nonostante la tragica perdita della sorella peraltro giovanissima, nonostante fosse già in condizioni fisiche molto precarie in quanto già non era stato convocato la settimana precedente per la trasferta di Livorno per un inizio di pubalgia e vista anche la concomitante assenza del compagno di reparto Francesco Forte colpito da un problema di natura muscolare, ha chiesto e ottenuto dal tecnico Fabio Caserta di poter prendere parte all’ importante partita di campionato della Juve Stabia contro il Benevento.

Era stato proprio mister Fabio Caserta ad anticipare ieri in conferenza stampa nel post-gara, pur senza svelare il lutto che aveva colpito Cissè alla vigilia della partita, il grave problema del calciatore guineano: “Cissé aveva un grave problema oltre a quello fisico che gli ha impedito di essere con noi anche Livorno. Sarà lui a svelarvelo se vorrà. Con me si è aperto parlandomi di questo grave problema che lo ha colpito e mi ha fatto molto piacere che abbia chiesto di andare in campo nonostante tutto. Lo devo ringraziare perchè ha dimostrato ancora una volta di avere un grande cuore..”. 

Karamoko Cissé con il suo gesto di voler comunque scendere in campo nonostante le precarie condizioni fisiche ma soprattutto la scomparsa della sorella ha dimostrato ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, il suo grandissimo attaccamento alla maglia della Juve Stabia e la voglia di contribuire all’obiettivo salvezza che questa squadra si è prefissato sin dalla prima giornata di campionato. Il calciatore già nella giornata di oggi dovrebbe partire per la Guinea per riabbracciare i propri familiari per questa tragedia che li ha colpiti profondamente.

A Karamoko Cissé e alla sua famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di ViViCentro.it per la tragica scomparsa della sorella proprio alla vigilia del derby di cui lui è stato protagonista ieri nonostante tutto.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Giovanni Donnarumma

Giovanni Donnarumma

Un saluto a tutti! Sono nato il 28 Dicembre 1965 a Castellammare di Stabia, dal 1990 mi occupo di Juve Stabia a 360 gradi e nel corso di questi anni ho avuto molteplici esperienze con prestigiose testate giornalistiche locali e partecipato a tanti programmi televisivi in qualità di opinionista. Il tutto però è iniziato con la Radio, e con tante emittenti ho girato in lungo e in largo la penisola per seguire le gesta della Juve Stabia . Ora grazie a ViViCentro mi cimento in questa nuova avventura sicuro di collezionare l’ennesima bella esperienza realizzando approfondimenti sempre più puntuali sulle Vespe Stabiesi e sullo sport in generale. Ciao a Tutti….forza Vespe!!!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat